Di seguito riportiamo l’intervista sull’indice Ftse Mib e su alcune delle blue chips quotate a Piazza Affari, con domande rivolte da Davide Pantaleo a Pietro Origlia.

L’indice Ftse Mib è stato colpito da forti vendite nelle ultime sedute, tanto da scendere a poca distanza dall’area dei 18.000 punti. Come leggere questo movimento correttivo e quali le attese nel breve?

Analisi e prospettive dei mercati

TAPERING o NON TAPERING? Questo continua ad essere il problema principale per i mercati azionari internazionali che nelle ultime sedute hanno pagato le incertezze legate a questo allentamento monetario ( che nemmeno il BEIGE BOOK nella serata di ieri è riuscito a dissipare). I listini sono andati incontro così a quella naturale correzione dopo i forti rialzi degli ultimi mesi ( Wall Street e il DAX non più tardi di qualche giornata fa hanno fatto registrare nuovi top di sempre) che al momento non cambia l'impostazione di fondo . sempre improntata al rialzo, nonostante quella volatilità che è tornata a farsi sentire sui mercati.

La vera prova del nove in tema di TAPERING arriverà comunque nella giornata di venerdì prossimo quando da oltreoceano giungeranno i dati riguardanti l'occupazione vero, "driver" preso in esame dal FOMC.
Nel frattempo massima attenzione nella giornata odierna alla riunione della BCE che potrebbe annunciare, sulla scia dei rumors degli ultimi giorni, un nuovo piano di prestiti agevolati alle banche ( LTRO) con il messaggio che parte di questa liquidità finisca all'economia reale sulla stessa falsariga di ciò che è stato fatto dalla Bank of England.