Di seguito riportiamo l'intervista a Pietro Paciello, CEO e Chief Analyst della Pro Markets Sagl, Asset Management Company, al quale abbiamo rivolto alcune domande sulla situazione di Piazza Affari e sulle strategie da seguire per diversi titoli.

Il Ftse Mib nelle ultime sedute ha aggiornato i massimi storici spingendosi oltre quota 21.700. Il rialzo è alle battute finali o c'è ancora spazio nel breve?

L'indice Ftse Mib in verità non può essere chiamato alle battute finali perchè continuano a non esserci target tecnici importanti. Graficamente parlando non ci sono ostacoli alla salita, ma è anche vero che il mercato è in forte ipercomprato e in divergenza ribassista.

Questo mi induce ad essere attendista e onestamente non riesco a cavalcare questo trend e sto aspettando l'eventuale test del supporto dinamico in area 21.250 per capire un po' il da farsi.

Questo appena citato è il livello che osservano tutti e al di sotto del quale si possono aprire scenari ribassisti, ma in caso contrario è proprio in quell'area che bisogna riprendere ad accumulare.

In questo momento è solo l'ipercomprato di breve che potrebbe frenare la salita, perchè non c'è una resistenza tecnica tale da poter dire che il rialzo possa fermarsi.

Non vedo livelli tecnici interessanti ai prezzi attuali e quindi lo spazio per salire c'è ancora per il Ftse Mib, ma bisogna interrogarsi se si può continuare a farlo con questo angolo di ascesa e con il forte ipercomprato raggiunto.