Di seguito riportiamo l'intervista a Pietro Paciello, CEO e Chief Analyst della Pro Markets Sagl, Asset Management Company, al quale abbiamo rivolto alcune domande sulle valute, su alcune commodities e sugli scenari attesi per le Borse. Pietro Paciello è autore del libro appena pubblicato TRADING PLAN. Per info clicca qui.

L'euro-dollaro ha fallito per ora l'attacco a quota 1,17 tentato in chiusura della scorsa ottava, mentre il dollaro-yen si mantiene al di sopra di area 110 senza particolari strappi al rialzo. Cosa si aspetta per questi due cambi?

Entrambi i cambi stanno percorrendo una evidente dinamica di trading range e per quanto riguarda il dollaro-yen in particolare segnalo un'ulteriore estensione rialzista verso area 111,5 dove incontrerà una resistenza abbastanza interessante.

Al ribasso invece il primo supporto lo troviamo poco sotto area 110, quindi allorquando il dollaro-yen dovesse andare a sfondare uno di questi due lati di questo triangolo che si è venuto a formare, dovremmo avere un evidente movimento impulsivo, diversamente continuerà a rimanere in trading.

Per il dollaro-yen il movimento impulsivo potrebbe avere delle proiezioni molto interessanti: in caso di rottura di area 111,5 euro potrà allungare il passo abbastanza velocemente verso area 114.
In caso di violazione in chiusura giornaliera di area 110 si potrebbe assistere ad un arretramento verso il primo supporto dinamico che al momento è stimabile in area 107/106,8.