Di seguito riportiamo l'intervista a Pietro Paciello, CEO e Chief Analyst della Pro Markets Sagl, Asset Management Company, al quale abbiamo rivolto alcune domande sulla situazione di Piazza Affari e sulle strategie da seguire per diversi titoli.

Il Ftse Mib ha indietreggiato un po' dai massimi, mantenendosi per ora ben sopra il supporto dei 21.250 punti da le indicato la scorsa settimana. Cosa aspettarsi nel breve a Piazza Affari?

In primis bisogna rettificare per il Ftse Mib il livello di supporto dei 21.250 punti perchè è di tipo dinamico e ora lo stimiamo transitare in chiusura daily più o meno in area 21.450.

La rottura di questo livello andrebbe ad invalidare o meglio ad interrompere la fase ascendente dell'indice. E' vero che il mercato non si è mosso più di tanto negli ultimi giorni, ma io in verità, approfittando dell'eccesso di comprato che il Ftse Mib palesa, unitamente ad una evidente divergenza ribassista, qualche tentativo short l'ho messo a segno nelle ultime giornate e devo dire che mi ha dato anche degli esiti positivi.

Per quanto l'indice non sia orientato al ribasso, si conferma il fatto che a questi livelli di prezzo non c'è grande opportunità/convenienza nel comprare.

Evidentemente una chiave di lettura più propedeutica ad uno short strutturale e definito si avrà solo i 21.450 punti di Ftse Mib.