Di seguito riportiamo l'intervista a Pietro Paciello, CEO e Chief Analyst della Pro Markets Sagl, Asset Management Company, al quale abbiamo rivolto alcune domande sulle valute, su alcune commodities e sugli scenari attesi per le Borse. Pietro Paciello è autore del libro appena pubblicato TRADING PLAN. Per info clicca qui.

Nelle ultime giornate il dollaro ha perso terreno tanto nei confronti dell'euro quanto dello yen. Questo indebolimento è solo temporaneo? Cosa si aspetta per questi due cross?

Dopo un periodo in cui la correzione negativa tra euro-dollaro e dollaro-yen si era interrotta, direi che la stessa si è pienamente ripristinata. Osserviamo quindi un dollaro che finalmente in maniera coerente tira sul lato giusto su entrambi i cross e questo è un fattore importante.

La prima cosa che si nota a livello intermarket è la perfetta sintonia degli strumenti che osserviamo, con euro-dollaro e oro in ascesa e dollaro-yen e Dax in ritirata, i classici parametri di un mercato palesemente risk-off.

A mio parere in questo momento il biglietto verde si sta comportando in maniera molto ben leggibile e nel dettaglio la discesa del dollaro-yen incontrerebbe in area 111,6 un supporto molto valido e quindi consiglio di monitorarlo.

La flessione del dollaro-yen non mi sorprende in quanto preceduta da divergenza ribassista con un innesco short in area 113,7. Credo che in area 111,6 il supporto possa avere una buona valenza e secondo me dovrebbe arginare almeno momentaneamente il deflusso di dollari o comunque la vendita corposa degli stessi.