Di seguito riportiamo l'intervista a Pietro Paciello, CEO e Chief Analyst della Pro Markets Sagl, Asset Management Company, al quale abbiamo rivolto alcune domande sulla situazione di Piazza Affari e sulle strategie da seguire per diversi titoli.

Il Ftse Mib continua ad aggiornare i massimi dell'anno, arrivando a lambire la soglia dei 21.500 punti. C'è ancora spazio al rialzo dai livelli attuali?

Il mercato italiano sta sorprendendo e questo mi sembra abbastanza palese, visto che pochi probabilmente si aspettavano una prosecuzione del recupero senza sostanzialmente nessuna pausa da quando è partito il rimbalzo del Ftse Mib in area 18.000.

Il prossimo obiettivo per l'indice è stimabile in area 21.700, dove troviamo un precedente massimo relativo, ma mi sembra doveroso continuare a sottolineare, più che potenziali target rialzisti, l'importanza della struttura di supporto che in questo momento interessa il mercato.

Il supporto dinamico di cui parlavamo nell'ultima intervista si sposta dai 20.300/20.350 ad area 20.650/20.700. Premesso e sottolineato che il mercato rimane in forte ipercomprato, fino a quando il Ftse Mib si manterrà in chiusura giornaliera sopra i 20.650/20.700 punti, continuerà a mantenere una straordinaria struttura rialzista.

Si è osservata una discreta rotazione settoriale, quindi Piazza Affari per quanto in maniera un po' troppo veloce, sta salendo rispettando il concetto della rotazione settoriale.