Di seguito riportiamo l'intervista realizzata a Sante Pellegrino, trader indipendente, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari.

Sante Pellegrino il prossimo 25 ottobre terrà un corso dal titolo: I segreti del trading intrady. Per info clicca qui

Il Ftse Mib ha interrotto ieri il recupero partito dai minimi della scorsa settimana, riportandosi sotto quota 21.500. C'è da aspettarsi nuove vendite nel breve?

La scorsa settimana è partito un nuovo ciclo per il Ftse Mib e questo è stato anche il motivo per cui abbiamo avuto una tripla conferma della resistenza intorno ai 22.360 punti.

Questa soglia resta un grande ostacolo e solo il superamento dello stesso potrà far tornare il sereno sul Ftse Mib.

Ancor prima dei top dell'anno, l'indice trova sul suo cammino altre resistenze importanti, quale quella dei 21.780 e dei 21.845 punti.

Si tratta di livelli ostici da superare, per cui il Ftse Mib resta intonato per un ribasso che avrà come primo supporto i 21.100 punti, mentre il successivo lo possiamo individuare in area 20.900/20.800.

La violazione di quest'ultima soglia potrà far accelerare l'indice fino a quota 20.000, per cui la situazione al momento è compromessa e l'unico segnale di recupero si avrà solo con un ritorno sopra i 21.800 punti.