Di seguito riportiamo l'intervista realizzata a Sante Pellegrino, trader indipendente, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari.

Il Ftse Mib sta provando ad avvicinare nuovamente area 23.200 dopo le incertezze delle ultime sedute. Quali i possibili scenari nel breve?

Il mercato è abbastanza concentrato nel tentativo di mantenersi a poca distanza dai massimi dell'anno e in effetti per il Ftse Mib mancherebbe poco per ritornare in area 23.830, ossia sui top del 2019.

Sarà importante ora mantenere area 23.100/23.000 e con un allungo dell'indice sopra i 23.125 e i 23.285 punti, si potrà assistere ad una ripresa del rialzo verso area 23.800, previo superamento dello swing a 23.625 punti.

Una volta riconquistati i massimi dell'anno, il Ftse Mib potrebbe estendere la salita verso la resistenza a 24.025 punti. 
L'indice è in un movimento laterale che ha portato alla chiusura del gap a 22.915 punti e questo ha creato poi un successivo supporto in area 22.600.

La rottura al ribasso dei 22.650/22.600 punti si è rivelata falsa, con acquisti che ancora supportano il Ftse Mib.
Al ribasso sarà importante la tenuta del sostegno chiave a 22.650 punti, sotto cui si tornerà ad essere negativi, con obiettivi intorno a 22.100/22.000 punti.

Come già evidenziato nelle interviste delle scorse settimane, da metà ottobre in poi non mi aspettavo questo rialzo a Piazza Affari.

Al momento la mia view resta cauta e ribadisco la necessità per il Ftse Mib di superare i 23.285 e i 23.500 punti per tornare ad essere positivi.