Al ribasso sarà cruciale la tenuta dei 20.225 punti, sotto cui l'indice si muoverà in direzione del supporto a 19.980 punti. Discese al di sotto di tale soglia apriranno le porte ad un nuovo test dei recenti minimi in area 19.500.

In caso di cedimento di quest'ultima soglia il mercato tornerebbe negativo e l'attenzione andrà rivolta al sostegno dei 19.160 punti prima e in seguito a quello dei 18.680 punti.

La tenuta di quest'ultimo supporto sarà cruciale perchè una violazione dello stesso in volatilità potrebbe aprire la strada per il Ftse Mib ad un affondo fino ai 17.315 punti.

La mia al momento su Piazza Affari è positiva e sono rialzista fino a quando ci sarà il prossimo cambio di ciclo.

Cosa può dirci in merito al recente andamento dell'S&P500 e del Dax30 e cosa si aspetta ora per questi due indici?

L'S&P500 ha superato la resistenza dei 2.800 punti e il raggiungimento successivo dei 2.875 punti è stato propedeutico ad un avvicinamento ieri di area 2.915 punti nell'intraday.

In corrispondenza di questo livello troviamo la seconda resistenza ciclica, il superamento della quale porterà l'S&P500 a toccare il massimo storico in area 2.954 punti.

Con la violazione di questo ostacolo si aprirà la strada per un'estensione rialzista fin verso i 3.100 punti.

Un ritorno dell'S&P500 al di sotto del supporto dinamico dei 2.835 punti e di quello statico in area 2.800, favorirà un ritracciamento fino a 2.730 punti prima e in seguito in direzione dei 2.690 punti, sotto cui si guarderà ai 2.638 punti.