Di seguito riportiamo l'intervista realizzata a Sante Pellegrino, trader indipendente, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari.

Sante Pellegrino il prossimo 25 ottobre terrà un corso dal titolo: I segreti del trading intrady. Per info clicca qui

Il Ftse Mib ha esteso il recupero dai recenti minimi, spingendosi su nuovi top dell'anno. Come valuta l'attuale scenario del mercato?

Il Ftse Mib è arrivato alla fine di un ciclo che avevamo preannunciato rialzista fino alla metà di ottobre.

Il ciclo è scaduto proprio ieri e dalla prossima settimana ne inizierà uno nuovo che al momento non è rialzista e potrebbe diventarlo solo se il Ftse Mib andrà a violare non in volatilità, ma con consistenti acquisti, lo swing quasi annuale che corrisponde ai 22.260 punti.

Il livello è stato superato ieri, ma in caso di mancata conferma al di sopra di tale soglia il Ftse Mib tornerà a testare diversi livelli al ribasso.

Il primo è a 21.845 punti, il secondo a 21.400 punti, il terzo in area 21.200 e il successivo a 20.900, la cui tenuta sarà cruciale perchè una rottura di questa soglia aprirà le porte ad una flessione del Ftse Mib fino ai 20.000 punti.

Un simile scenario potrebbe anche materializzarsi per via della fine del ciclo individuato a metà agosto, ma sarà indubbiamente negato dalla conferma della rottura dei 22.260 punti.