Di seguito riportiamo l'intervista realizzata a Sante Pellegrino, trader indipendente, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari.

Il Ftse Mib sta aggiornando i massimi dell'anno, mantenendosi per ora sopra quota 22.000. Cosa aspettarsi nel breve?

Il Ftse Mib ha raggiunto e ha provato a superare la terza resistenza ciclica a 22.212 punti.
La conferma del superamento di questo livello potrà spingere l'indice verso i 23.366 punti nel corso dell'estate.

Al momento non si registrano a Piazza Affari situazioni di divergenza negativa, ma segnaliamo che l'impostazione del Ftse Mib muterà a partire dal supporto statico e dinamico dei 21.550 punti.

Solo la rottura di questo importante sostegno porterà ad avere una view negativa, con l'indice destinato a scendere verso i 20.920 punti prima e in seguito in direzione dei 20.340 punti.

Fino a quando il Ftse Mib rimarrà agganciato ai 22.200/22.212 punti, la view sarà positiva e rimarrà tale fino a prova contraria, ossia fino alla tenuta dei 21.550/21.500 punti di cui parlavo prima.

Sono ancora positivo su Piazza Affari perchè molti titoli sono appena entrati in ipercomprato e quindi credo che ci sia ancora spazio perchè venga espressa positività dal mercato.

Cosa può dirci in merito al recente andamento dell'S&P500 e del Dax30 e cosa si aspetta ora per questi due indici?