Di seguito riportiamo l'intervista realizzata a Sante Pellegrino, trader indipendente, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari.

Il Ftse Mib ieri ha provato ad allungare nuovamente verso i massimi dell'anno. Quali evoluzioni prevede per le prossime sedute?

Il Ftse Mib, grazie alla spinta degli indici americani, si trova a cavalcare l'onda della resistenza ciclica a 23.727 punti.
Dovremmo avere un Natale ancora in salita e non appena il Ftse Mib riuscirà a superare lo swing importantissimo dei 23.730 punti, si spingerà verso i 23.940/24.000 punti.

Sarà rilevante superare i 23.730 e i 23.940 punti perchè l'indice possa andare oltre i 24.000 punti e allungare il passo fino ai 24.315 punti.

Quest'ultimo è un obiettivo importante e pretenzioso perchè dalla soglia di prezzo appena indicata si potrà scongiurare la divergenza che si sta creando con gli indicatori di momentum.

Se questo sviluppo rialzista non dovesse materializzarsi, per il Ftse Mib sarà importante valutare il supporto che in questo momento troviamo a 23.115 punti.

L'abbandono di questa soglia porterebbe subito le quotazioni a 22.580 punti prima e in accelerazione in area 22.200.
Sarà fondamentale la tenuta di questi supporti per evitare che il Ftse Mib vada a perdere il terreno guadagnato nelle ultime settimane.