Amazon è il sito e-commerce più conosciuto al mondo, apprezzato da molti per la sua grande varietà di prodotti e per l’efficienza del servizio offerto.

Nato nel 1994 da un’idea di Jeff Bezos in un garage disordinato e impolverato, chi avrebbe mai pensato che potesse raggiungere un successo tale e sbaragliare tutta la concorrenza in così poco tempo?

Basti pensare al fatto che, inizialmente, venne pensato solo come una piattaforma online in grado di vendere più libri di una qualsiasi normale libreria.

Ad oggi è riuscito a diventare il colosso americano più famoso per numero di vendite.

In Amazon, infatti, potete trovare qualunque cosa vi serva, in qualsiasi momento e a prezzi stracciati.

Il catalogo dei prodotti è infinito ed infiniti sono i benefici che i clienti traggono da questo servizio.

La velocità della consegna, il rapporto qualità-prezzo, l’efficienza della procedura e la grafica user -frendly rendono l’esperienza davvero piacevole.

Ma c’è di più.

Amazon apre le porte anche agli investimenti, rendendo le proprie azioni appetitose per i futuri clienti trasformando questo plus nell’ennesimo tassello che la porterà a conquistare il podio.

Vediamo insieme come funziona l’acquisto delle azioni in Amazon, perché conviene e quali sono i consigli utili per farlo al meglio ed ottenere un rendimento proficuo.

Amazon e Nasdaq: le quote azionarie volano! 

Amazon entra a far parte della Borsa statunitense Nasdaq 100 nel 1995, incidendo profondamente sul calcolo dell’indice borsistico americano e posizonandosi positivamente nelle quotazioni sin da subito.

Nell’arco dei primi 10 anni, infatti, il valore delle sue azioni si triplica portando a due grandi e importanti ondate rialzistiche:

  1. la prima dal 2009 al 2015 
  2. la seconda dal 2015 ad oggi

Partendo da una somma basica di 40 dollari, il valore delle azioni arriva a toccare i 300 dollari nei primi giorni del 2020.

Il salto di qualità lo vediamo oggi con il raggiungimento delle quotazioni Amazon di 3.000 dollari, come se fosse niente.

Il ritorno sull’investimento poi, va ben oltre le aspettative superando le oltre 100.000 volte tanto e classificandola come una delle società d’investimento mondiali più sicure e redditizie.

Ecco perchè in tanti scelgono di comprare le sue azioni, forse mossi anche dal pensiero che li accomuna.

Una società così grande è difficile che possa anche solo avvicinarsi al fallimento, quindi di conseguenza, le azioni non possono essere altro che sicure.

Alla fin fine stiamo parlando di una società che fattura oltre 200 miliardi di dollari l’anno vendendo oltre 10 milioni di prodotti ad un pubblico in continua crescita.

Stando agli ultimi dati condivisi dagli esperti, i titoli Amazon potrebbero raggiungere un valore di 3500 USD per azione solo nella prima metà del 2021, superando di molto l’obbiettivo di prezzo stabilito (target price).

Tutte considerazioni che rendono opinabile la scelta di investire in Amazon.

Quali sono i punti di forza di Amazon?:

Trattandosi del titolo che ha ottenuto i migliori risultati negli ultimi 20 anni, investire in Amazon si conferma la scelta d’investimento a lungo termine migliore che possiate fare.

Sebbene l’e-commerce per eccellenza si posizioni al terzo posto dopo Disney e Netflix, ha una grandissima quantità di punti di forza che gli permettono di conquistare il favore dell’opinione pubblica.

Poichè per investire in Borsa è necessario conoscere bene il mercato, lo è altrettanto il conoscere bene l’azienda sulla quale si decide di puntare.

Come spiega quifinanza.it:

“ L’analisi dei punti di forza e di debolezza dell’azienda è un aspetto fondamentale [...] Permette di valutare l’investimento in sé e di comparare i titoli di diverse aziende, scegliendo in conclusione quella che offre maggiori garanzie nel lungo periodo”

In questo caso, Amazon è il migliore.

I punti di forza sono dati da 5 fattori principali:

  1. numero dei prodotti maggiore rispetto a quello della concorrenza,
  2. semplicità di utilizzo della piattaforma e dell’app,
  3. prezzi imbattibili perchè più bassi rispetto alla media,
  4. spedizione gratuita per i membri Amazon Prime,
  5. servizio clienti rapido ed efficiente nella risoluzione di problemi o nel contatto tra venditori e compratori.

L'unico punto debole di Amazon:

L’unico punto debole è dato dal fatto che, pur essendo il leader numero 1 nel mercato dei rivenditori online è debole in alcuni paesi come l’Asia e in alcuni segmenti di business.

La concorrenza asiatica rappresentata da Alibaba e Wish continua ad espandersi velocemente e potrebbe minare il percorso fatto finora da Amazon.

In più, come spiega quifinanzia.it:

“In merito ai bilanci della società c’è da puntualizzare che i profitti realizzati non sono stati così significativi nell’ultimo anno [...] Ciò dovuto principalmente ai margini di profitto piuttosto bassi e dagli obbiettivi primari dell’azienda che punta all’espansione e al rafforzamento delle vendite e riserva di fatto poca attenzione e cura all’aumento dei profitti.”

Dopo questa panoramica nel mondo dell’e-commerce per eccellenza, è giunto il momento di capire come fare per acquistare azioni in Amazon.

Come acquistare le azioni in Amazon:

Partendo da ciò che conosciamo di più e l’aspetto quotidiano con cui abbiamo a che fare almeno 2 volte al mese, Poste Italiane è uno dei tanti punti da dove fare quest’operazione.

Sfruttando il sistema di accesso ai mercati finanziari che ci viene offerto, è necessario possedere:

  • un conto corrente BancoPosta,
  • attivare la funzionalità Internet Banking ,
  • aprire un deposito titoli presso la sede postale più vicina.

È molto comodo perché potete accedere da casa andando sul vostro profilo e monitorare dal vostro computer l’andamento del valore azionario.

Potete decidere di disinvestire in qualsiasi momento.

Un altro modo per investire in Amazon vede come protagonista il vostro istituo bancario di fiducia.

Se siete dei principianti o semplicemente faticate a comprendere lo svolgimento di questa operazione, affidarsi a qualcuno che ne sa di più di voi è (quasi) d’obbligo.

Il contro di questa scelta deriva dal fatto che acquistare le azioni in Amazon tramite banca comporta una lunga apertura di un deposito titoli a costi solitamente elevati.

Per questo motivo si vanno a scegliere le piattaforme di trading online certificate che, nella maggior parte dei casi, non applicano costi per l’acquisto e la vendita delle azioni.

Le piattaforme di trading sono più facili da utilizzare.

Permettono di investire sia in rialzo che in ribasso, l’apertura del conto a deposito minimo consente di impiegare una somma di partenza bassa e il conto demo è gratuito.

Grazie a quest’ultimo si può disporre di un capitale virtuale con il quale esercitarsi prima di iniziare ad investire seriamente i propri risparmi.

Come spiega finaria.it:

“ Il vantaggio del trading online è che il costo delle azioni Amazon viene depurato dalle commissioni applicate dall’intermediario. Ogni broker applica i propri spread di acquisto e vendita, ma si tratta di cifre molto più basse rispetto a quelle richieste dalla banca.”

e quindi, è possibile investire senza pagare commisioni aggiuntive.

Ricordate sempre però che inserirsi in questo tipo di operazione richiede maggiore prestazione e maggior impiego del proprio tempo per analizzare il mercato.

Verificare costantemente l’andamento delle azioni di Amazon in Borsa è importante se si vuole capire quando conviene acquistare o vendere.

Come investire con il CDF di Amazon:

Altre due modalità di acquisto vengono offerte da asset sottostante o CDF.

Cosa significa?

Significa che nel primo caso il trader acquista vere e proprie azioni Amazon in posizione sempre rialzista e senza leva finanziaria mentre nel secondo, il trader utilizza lo strumento derivato che, come dice finaria.it:

“permette di sfruttare la leva finaziaria e acquistare una posizione anche ribassista, cioè speculare sulla perdita del titolo in borsa. Molto interessante, ma anche più rischioso.”

Come avrete capito, la cosa più importante quando si sceglie di comprare azioni in Amazon non è tanto il “luogo” in cui lo si fa quanto il modo in cui si compie l’azione.

Consigli utili per investire al meglio:

Bisogna sempre tenere a mente che stiamo parlando di qualcosa di impalpabile, non di una moneta tradizionale che possiamo toccare con mano.

Le azioni di Amazon, come tutte le altre, sono soggette ad oscillazioni di prezzo rilevanti soprattutto nel breve periodo.

Per tale ragione gli esperti non consigliano Amazon se l’intento degli investitori è quello di acquistare titoli per rivenderli nell’immediato.

Inoltre, dovete tenere a mente che nessun titolo finanziario è destinato a crescere per sempre.

Molto importante: saper guadagnare quando il titolo sale, esattamente come quando il titolo scende.

È tutta una questione di tempo.

Per ottenere un rendimento soddisfacente è necessario sapersi destreggiare e capire quando è il momento giusto per investire.

Investire in Amazon è conviente!:

Investire in Amazon è molto conveniente.

L’azienda continua giorno dopo giorno a creare nuove divisioni e sviluppare collaborazioni durature.

Il suo impero è un susseguirsi di azioni di mercato che impattano positivamente sul mantenimento della stabilità aziendale continuando a farla crescere ai massimi livelli.

Ora che sapete come fare, potete investire in sicurezza e diventare parte integrante dell’ “Amazing- Amazon”.