In tempi di guerra si sa, il bene rifugio per eccellenza al quale si ricorre è l'oro. Si prevede che la corsa agli investimenti in oro durante questo conflitto aumenterà sempre più, facendo schizzare sempre più in alto il suo prezzo. 

Inoltre le sanzioni alla Russia contribuiranno a far aumentare ancora di più il prezzo di questo metallo prezioso, perché la Russia è uno dei principali produttori di oro e, ovviamente, riducendosi l'offerta, il prezzo del metallo prezioso si innalzerà automaticamente.

L'oro ha una lunga storia di conservazione del valore, come racconto dettagliatamente in questo articolo. Questo metallo è stato sempre molto apprezzato soprattutto durante le recessioni economiche, quando molte altre attività e investimenti si svalutano, proprio come accade durante una guerra. 

Il principale motivo per investire in oro durante una guerra è proteggersi dall'inflazione

Uno dei motivi principali per investire in oro in un periodo come questo è che l'inflazione (da cui siamo e saremo sempre più piagati) non tocca questo tipo di investimento. Se il costo della vita aumenta, infatti, anche il prezzo dell'oro aumenta e quindi non c'è alcun rischio che il proprio investimento si deprezzi.

Insomma in un momento critico come questo, allora una parte dei propri investimenti in un "rifugio sicuro" che mantiene sempre alto il suo valore, indipendentemente da quello che accade nel mondo e sui mercati, è una scelta molto intelligente e cauta.

L'oro è addirittura chiamato "merce di crisi", proprio perché più ci sono situazioni complicate nel mondo e/o nei mercati, più i cittadini perdono fiducia nei governi e più il prezzo dell'oro aumenta. 

Investire in oro parte del proprio portafogli di investimenti  è una scelta cauta e intelligente perché permette di ridurre di molto le perdite durante i periodi come questo. È un asset di investimenti stabile che non viene condizionato da nulla, né da espansione né da recessione.

Da quando la Russia ha invaso l'Ucraina, i prezzi dell'oro sono schizzati alle stelle!

La scorsa settimana, i prezzi dell'oro MCX sono aumentati bruscamente del 4,66% a livelli di Rs 52.559.

Inoltre, i prezzi di "Spot Gold" sono aumentati del 4,30% a $ 1.970,35 l'oncia. I prezzi dell'oro sono aumentati di circa 40 dollari, accelerando una tendenza al rialzo ben definita già dalla prima settimana di marzo.

Come abbiamo accennato già prima e come confermano gli analisti mondiali, come Anuj Gupta, le tensioni geopolitiche, le sanzioni sulla Russia, le vendite sui mercati azionari e il deprezzamento della valuta, automaticamente fanno aumentare la domanda di oro a livello mondiale. 

Ci si aspetta, infatti, che nel breve periodo l'oro raggiunga i 2 mila dollari l'oncia. Questo è un livello esorbitante!

Ricordate però che l'oro non è un asset a reazione immediata. È ingabbiato da una serie di fattori sistemici che lo rendono meno reattivo di quanto ci si potrebbe aspettare. L'oro, infatti, aumenterà solo quando il valore del denaro scenderà e nei momenti di crisi, ma almeno gli investitori sapranno che quei soldi non sono persi, anzi sono un sicuro rifugio e, nel lungo periodo, saranno un guadagno.

Un moto finanziario dice: "l'oro è per la guerra"

Un motto finanziario dice così: "l'oro è per la guerra". La storia dell'Europa durante la seconda guerra mondiale indica che l'oro e i gioielli funzionano abbastanza bene per proteggere una piccola quantità di ricchezza durante i periodi di guerra.

L'oro materiale dovrebbe essere conservato o in una cassaforte a casa o in un rifugio sicuro, perché se il paese durante una guerra dovesse essere conquistato, le cassette di sicurezza delle banche potrebbero essere svuotate. 

Negli ultimi mesi, abbiamo tutti visto gli effetti dell'aumento dell'inflazione, sia alla stazione di servizio, sia durante la spesa al supermercato o sulla bolletta dell'energia e del riscaldamento. E mentre il valore del denaro è in calo, i risparmi in contanti non producono interessi e ci vengono addebitati interessi di mora per depositi più elevati. In questo contesto, gli economisti che avevano classificato l'elevata inflazione come un fenomeno a breve termine o stanno tacendo o hanno fatto marcia indietro.

Che cos'è l'inflazione è perché non sarà a breve termine

Sì perché come aveva già preannunciato qualche onesto analista, l'inflazione non sarà affatto a breve termine e con una guerra in corso, lo sarà ancora meno

L'inflazione è un aumento generale del livello dei prezzi, non l'aumento dei prezzi dei singoli prodotti. Se l'inflazione dura più a lungo, il denaro perde valore, cioè potere d'acquisto. La deflazione, invece (fenomeno raro rispetto all'inflazione) si riferisce esattamente all'opposto: il persistente calo del livello generale dei prezzi. 

L'obbiettivo di ogni sistema politico economico governativo è la stabilità dei prezzi e questo è anche l'obbiettivo primario della politica monetaria delle banche centrali come la BCE e delle banche centrali nazionali affiliate all'Eurosistema. La stabilità dei prezzi si ottiene quando il potere d'acquisto di una valuta rimane sostanzialmente costante; singoli prodotti o servizi possono diventare più o meno costosi mentre il livello generale dei prezzi non cambia in modo significativo.

Di solito la BCE tollera una lieve inflazione fino al due per cento all'anno. Ma in questo momento siamo ben oltre questa percentuale. Un'efficace misura per frenare l'inflazione è l'aumento dei tassi d'interesse, ma questa misura di politica monetaria fanno diventare i prestiti più costosi per le aziende e questo spegne gli investimenti e rallenta l'economia.

Investire in oro è il miglior metodo per proteggere i propri risparmi dall'inflazione

L'attuale inflazione è una combinazione di inflazione indotta dall'offerta ed espansione dell'offerta di moneta. 

Per gli investitori  proteggere i loro soldi dall'inflazione è molto importante e farlo attraverso gli investimenti in oro è un ottimo metodo e, soprattutto, sicuro.

Un investimento diretto in oro fisico rappresenta la massima sicurezza in caso di collasso dei sistemi finanziari, ma è anche il modo più costoso per investire in oro.

Ovviamente gli investitori all'ingrosso e istituzionali sono i principali beneficiari. Per gli investitori privati, tuttavia, l'acquisizione di lingotti o monete d'oro da un gioielliere o da una banca comporta margini commerciali relativamente elevati, anche se lo stoccaggio del metallo prezioso può generare alcuni costi.

Investire in oro acquistando ETC sull'oro

L'acquisto di titoli che seguono l'andamento del prezzo dell'oro è molto più conveniente. I cosiddetti ETC sull'oro (merci scambiate in borsa) in particolare offrono un elevato grado di sicurezza dell'investimento, a condizione che siano garantiti al 100% da oro fisico.

Alcuni ETC sull'oro, come Xetra-Gold, cartolarizzano anche una consegna di oro fisico nel valore dell'importo dell'investimento ETC in qualsiasi momento. L'investitore ha così i vantaggi di negoziare in borsa l'oro a basso costo, nonché la possibilità di accedere in qualsiasi momento all'oro fisico, tenuto in custodia sicura, a garanzia del titolo.

Quando è il momento giusto per investire in oro?

L'oro è molto affidabile come investimento e riserva a lungo termine, ma spesso il suo prezzo a breve termine è volatile. A causa della sua duplice funzione di merce scarsa e riserva di valore, l'andamento del prezzo dell'oro dipende da un numero significativamente maggiore di fattori rispetto, ad esempio, all'andamento delle azioni.

L'oro potrebbe quindi deludere a breve termine come protezione dell'investimento. Ma non vi arrendente. A lungo termine avrete un rifugio e un guadagno.

L'oro ha sempre un effetto positivo complessivo su un portafoglio di investimenti. Anche solo il 5% in oro del totale degli investimenti può migliorare la performance dell'asset dei propri investimenti. E alla luce dell'inflazione, della pandemia e della guerra in Ucraina,  questo è il momento giusto per investire parte delle proprie ricchezze e dei propri risparmi in oro.