La società che inseriamo oggi nel nostro portafoglio è uno dei maggiori produttori al mondo nel settore delle siringhe. Grazie alle vaccinazioni di massa per il Covid 19 a livello globale, questa azienda ha già ricevuto negli ultimi mesi ordini per oltre un miliardo di siringhe, con prospettive di ulteriori maxi commesse per il futuro. Con ben 49 anni consecutivi di crescite dei dividendi e performance record in borsa, la società offre alle attuali quotazioni solidi fondamentali e potenziali elevati di aumenti di utili e ricavi per i prossimi anni.

Iniziamo il report di questa settimana analizzando i dividendi incassati, la componente più importante per i nostri portafogli, che si propongono di generare rendite passive crescenti anno dopo anno, con l'obiettivo di ottenere nel tempo una vera indipendenza finanziaria, ovvero superare quel momento in cui le entrate mensili saranno potenzialmente in grado di coprire interamente le uscite mensili, permettendoci di vivere con le rendite percepite. Il mese di marzo ha confermato ancora una volta flussi di dividendi elevati per il modello Top Analisti, con un totale di 26 dividendi incassati nel mese, per un totale pari a 5.775 dollari, confermandosi come uno dei mesi con le entrate più elevate nell'anno. In particolare, questo dato conferma la grande stabilità e importanza della componente dividendi nella performance globale dei mercati azionari nel lungo termine.

Dal 2010 ad oggi, nel portafoglio Top Analisti i dividendi reinvestiti hanno contato per il 38,4% della performance complessiva, con un incremento delle rendite di +98% nel periodo. Grazie alle crescite costanti delle rendite, e al potente effetto leva generato dall'interesse composto, il rendimento attuale dei dividendi rapportato ai nostri prezzi di medi carico (yield on cost) ammonta ad un significativo 8,3% annuo, rispetto al 3% annuo sugli attuali prezzi di borsa e all'1,3% annuo dell'indice S&P500. Complessivamente, negli ultimi 11 anni abbiamo incassato un totale dividendi che supera l'intero capitale originariamente investito, a cui si sommano tutte le plusvalenze realizzate nel periodo. Vediamo ora nel dettaglio le variazioni da apportare ai nostri tre modelli di portafoglio, inclusi nel servizio online.

Portafoglio Top Analisti

Descrizione portafoglio Top Analisti: Questo particolare portafoglio è attualmente uno dei più replicati dai nostri abbonati, e racchiude  in un unico modello le raccomandazioni di un pannello di alcuni tra i maggiori analisti e Guru internazionali, presenti nelle migliori classifiche di reddito e performance. Composto attualmente da oltre 60 società internazionali quotate sul Nyse e sul Nasdaq, Top Analisti si è trasformato nel corso degli anni in una vera macchina da reddito, con oltre 250 cedole accreditate ogni anno ai partecipanti e un dividendo incassato in quasi ogni giorno lavorativo dell’anno. Nel file PDF relativo al portafoglio, aggiornato ogni settimana e scaricabile ad inizio report, è indicata la percentuale investita su ogni titolo. In questo modo, ciascun abbonato può replicare il portafoglio con precisione, con importi superiori o inferiori a quelli indicati, semplicemente aumentando o diminuendo le singole quantità da acquistare per ogni titolo con la stessa proporzione suggerita nel modello.

Fondamentali portafoglio Top Analisti: Sulla base delle ultime chiusure di borsa, il portafoglio presenta un dividendo medio atteso pari al 3% annuo. Il price earning medio del portafoglio è pari a 18,6 volte gli utili attesi per il prossimo anno (Forward P/E). Il Pay Out medio è pari allo 0,8. Il Pay Out indica la percentuale dell’utile annuo destinata agli azionisti come dividendo. In generale, preferiamo società che mantengono livelli di Pay Out più contenuti, a garanzia di ulteriori incrementi delle cedole anche per il futuro. Attualmente il portafoglio presenta una rischiosità inferiore al mercato, con un Beta pari a 0,9. Il Beta è una misura del rischio di una azione e misura la variazione attesa del rendimento del titolo per ogni variazione di un punto percentuale del rendimento di mercato. Una azione con un Beta superiore a 1 tende ad amplificare i movimenti di mercato (il titolo è più rischioso del mercato). Al contrario, una azione con Beta compreso tra 0 e 1 tende a muoversi nella stessa direzione del mercato (il titolo è meno rischioso del mercato).

Potenziale portafoglio Top Analisti a 6-12 mesi: +8,0% (5,0% target medio analisti +3,0% dividendo medio) secondo le valutazioni medie di 11 analisti internazionali, con un rating medio dei titoli pari a BUY (2), in una scala da 1 Strong Buy a 5 Sell.

Ordini record per un miliardo di aghi e siringhe nel 2021 - Potenziale +16% e dividendi in crescita da 49 anni per il leader mondiale del settore

Principali motivazioni di acquisto: La nuova società di cui parliamo oggi è presente nel nostro portafoglio Top Analisti dal 2012, con una performance record di +223,5%. Nonostante i brillanti risultati, il titolo risulta ancora sottovalutato e interessante per ulteriori acquisti, con i maggiori analisti internazionali che assegnano un rating BUY e forti potenziali di crescita degli utili e dividendi per i prossimi anni. L'azienda è il più grande produttore di dispositivi di iniezione al mondo, e produce miliardi di siringhe e aghi ogni anno attraverso la sua rete di produzione globale. Oltre ad aumentare la produzione di aghi e siringhe, la società sta lavorando a stretto contatto con governi e organizzazioni multilaterali in tutto il mondo per espandere l'accesso ai test diagnostici e supportare il trattamento dei pazienti COVID-19. L'azienda ha fornito ai fornitori di assistenza sanitaria a livello globale milioni di prodotti utilizzati nella lotta contro il COVID-19, tra cui tamponi per i test influenzali e COVID-19, test diagnostici molecolari rapidi, test antigene point-of-care di 15 minuti, pompe per infusione, set di infusione e cateteri. Questi strumenti vengono utilizzati anche dai ricercatori di tutto il mondo per comprendere meglio la risposta immunitaria umana al COVID-19.

Questa società ha superato la soglia record di 1 miliardo di ordini di dispositivi di iniezione a sostegno degli sforzi di vaccinazione COVID-19 in tutto il mondo. L'azienda, una delle principali società di tecnologia medica globale, ha annunciato di aver ricevuto ordini pandemici per aghi e siringhe per un totale di oltre 1 miliardo di dispositivi di iniezione per supportare gli sforzi globali di pianificazione della vaccinazione COVID-19. Questa pietra miliare riflette gli impegni dei governi di tutto il mondo, tra cui Stati Uniti, Australia, India, Belgio, Canada, Germania, Paesi Bassi, Arabia Saudita, Spagna e Regno Unito, e molti altri, nonché delle organizzazioni non governative che sostengono l'implementazione di vaccini per i paesi in via di sviluppo. Le spedizioni sono già in corso e finora sono stati consegnati oltre 300 milioni di dispositivi di iniezione in tutto il mondo, con i restanti ordini da consegnare da qui alla fine del 2021 per supportare la somministrazione di massa dei vaccini. Questi dispositivi vengono spediti ai governi e ai partner di distribuzione dove saranno poi distribuiti alle strutture sanitarie in base alla strategia di distribuzione e allocazione individuale di ciascun paese. La società continua a essere in discussione con i governi e le organizzazioni non governative sulla necessità di effettuare immediatamente ordini per ulteriori consegne anche per l'anno 2022.

Questa pietra miliare è più di un semplice numero: rappresenta centinaia di milioni di persone in tutto il mondo, come i lavoratori in prima linea e i propri cari a rischio che ora sono in grado di ricevere una vaccinazione, ha dichiarato il presidente della società. I nostri team di produzione e le catene di approvvigionamento stanno lavorando 24 ore su 24 per realizzare e consegnare questi dispositivi essenziali in tutto il mondo. Dalla nostra decennale esperienza di immunizzazione, sappiamo anche che il nostro lavoro non si ferma alla consegna. Siamo ugualmente impegnati a fornire risorse per garantire che le comunità sanitarie a livello globale abbiano i giusti strumenti di formazione e supporto sulle tecniche di iniezione per implementare queste campagne.

L'azienda continua a pianificare da vicino le capacità di fornitura per garantire che i massimi volumi possano essere dedicati agli sforzi Covid-19 riducendo al minimo le interruzioni per l'assistenza sanitaria di routine e i programmi annuali di vaccinazione antinfluenzale e immunizzazione infantile. Oltre a sostenere gli sforzi immediati per la vaccinazione COVID-19, l'azienda sta anche lavorando su più fronti per contribuire a garantire che la comunità globale sia preparata per i futuri sforzi di vaccinazione pandemica. E' attualmente in corso con il governo degli Stati Uniti un progetto di capitale da 70 milioni di dollari per espandere ulteriormente le operazioni e la capacità produttiva in Nebraska. La nuova capacità dovrebbe essere operativa nell'estate 2021 e, una volta completata, il governo federale avrà accesso prioritario a centinaia di milioni di dispositivi di iniezione per sostenere gli sforzi di vaccinazione per il Covid-19. In aggiunta, sono previsti investimenti per circa $ 1,2 miliardi in un periodo di 4 anni per espandere e aggiornare la capacità produttiva e la tecnologia per siringhe pre-riempibili e sistemi avanzati di somministrazione di farmaci per consentire una crescita continua di nuovi farmaci e vaccini iniettabili, ma per anche fornire capacità di sovratensione per aumentare la domanda di siringhe pre-riempibili durante i periodi di risposta alla pandemia. Su queste basi, la società si sta impegnando attivamente con associazioni med-tech e gruppi di ricerca per affrontare sfide, soluzioni e ulteriori innovazioni a sostegno di un ecosistema vaccinale futuro più sostenibile.

Descrizione del business: Fondata nel lontano 1897 ed oltre 70.000 dipendenti, questa società è una delle più grandi aziende tecnologiche mediche globali al mondo e sta facendo progredire il mondo della salute migliorando le scoperte mediche, la diagnostica e la fornitura di cure. L'azienda supporta gli operatori in prima linea nell'assistenza sanitaria sviluppando tecnologie, servizi e soluzioni innovative che aiutano a far progredire sia la terapia clinica per i pazienti che il processo clinico per gli operatori sanitari. La società si impegna contribuendo a migliorare la sicurezza e l'efficienza del processo di erogazione delle cure dei medici, per consentire agli scienziati di laboratorio di rilevare con precisione le malattie e far progredire le capacità dei ricercatori di sviluppare la prossima generazione di diagnostica e terapie. E' presente praticamente in tutti i paesi e collabora con organizzazioni di tutto il mondo per affrontare alcuni dei problemi di salute globali più impegnativi. Lavorando in stretta collaborazione con i clienti, può contribuire a migliorare i risultati, ridurre i costi, aumentare l'efficienza, migliorare la sicurezza ed espandere l'accesso all'assistenza sanitaria.

Trend del dividendo: La società vanta un importante primato nei confronti dei suoi azionisti, con aumenti del dividendo per 49 anni consecutivi. Il dividendo attuale è pari a 1,3% annuo, corrisposto in quattro rate trimestrali, con un Pay Out pari al 61%. Il Pay Out indica la percentuale dell’utile annuo destinata agli azionisti come dividendo. In generale, sono da preferire società che mantengono livelli di Pay Out più contenuti, a garanzia di stabilità delle cedole anche per il futuro. Negli ultimi 10 anni il tasso di crescita del dividendo è stato pari al 7,6% annuo composto.

Trend storico degli utili e previsioni: Negli ultimi 5 anni la società ha incrementato gli utili con una crescita media del 13,5% annuo composto. Per i prossimi 5 anni gli analisti stimano una crescita annua composta degli utili pari al 12% annuo.

Multipli di borsa: Il price earning attuale è pari a 18,5 volte gli utili attesi per il 2021. La capitalizzazione attuale è pari a 72 miliardi, con un rapporto prezzo/ricavi pari a 3,9 volte.

Performance in borsa: Dal 8 gennaio 1995 ad oggi il titolo ha messo a segno risultati record, con un rendimento complessivo pari a +2337%, pari a 13,2% annuo composto. Nonostante i progressi di lungo termine, il titolo quota ora ad un prezzo inferiore del 10% rispetto ai massimi toccati in novembre 2019, creando una interessante opportunità di acquisto alle attuali quotazioni.

Giudizio degli analisti e valutazioni: Il giudizio medio dei 16 analisti e broker che seguono il titolo è pari a 1,8 (BUY) su una scala da 1 a 5 ( 1= Strong Buy, 2=Buy, 3=Hold, 4=Moderate Sell, 5=Sell), con un potenziale pari a +15,9% per i prossimi 12 mesi.

Applichiamo ora una valutazione del titolo sulla base del Dividend Discount Model (DDM). Questo sistema è un metodo usato per la valutazione dei titoli a dividendo. Secondo questo metodo, il valore intrinseco di una società è pari alla somma di tutti i dividendi futuri previsti, attualizzati al valore di oggi, secondo un tasso corretto per il rischio, e tenendo conto del fattore tempo. Abbiamo considerato i seguenti parametri per il calcolo:

  1. Dividendo attuale per azione: 3,32 dollari.
  2. Stima di crescita futura del dividendo: 7% annuo, valore conservativo, sulla base della crescita prevista per gli utili nei prossimi anni.
  3. Tasso di sconto applicato: 8% annuo

Applicati questi criteri, otteniamo un valore intrinseco del titolo ad oggi pari a 355,24 dollari. Considerando le ultime quotazioni di borsa pari a 247,93 dollari, il titolo presenta uno sconto pari al 30,2% rispetto al valore calcolato. La nostra valutazione è in linea con quella di Morningstar, che assegna attualmente al titolo un giudizio di quattro stelle, con un valore intrinseco pari a 296 dollari. Sulla base di queste valutazioni, aumentiamo oggi l'esposizione su questa società nel nostro portafoglio Top Analisti.

Portafoglio ETF Italia

Descrizione portafoglio ETF Italia: Questo particolare portafoglio è composto esclusivamente da oltre 20 tra ETF e fondi chiusi, tutti quotati sulla borsa di Milano e facilmente negoziabili con qualsiasi banca o intermediario di trading online. Con oltre 40 cedole distribuite ogni anno ai partecipanti e operazioni di trading limitate, il portafoglio ETF Italia costituisce un potente e comodo strumento in grado di abbinare una rendita annua crescente a potenziali incrementi del capitale investito nel medio lungo termine, con una composizione bilanciata di azioni, obbligazioni, fondi immobiliari, materie prime e metalli preziosi. La facilità di utilizzo dello strumento ETF permette di costruire portafogli fortemente diversificati anche con piccole disponibilità, puntando su aree del mondo in forte crescita o su comparti specifici difficilmente raggiungibili con investimenti diretti. Nel file PDF relativo al portafoglio, aggiornato ogni settimana e scaricabile ad inizio report, è indicata chiaramente la percentuale di investimento suggerita per ogni ETF. In questo modo, ciascun abbonato può replicare il portafoglio con precisione, con importi superiori o inferiori a quelli indicati, semplicemente aumentando o diminuendo le singole quantità da acquistare per ogni ETF con la stessa proporzione suggerita nel modello.

Il trend di rialzo dei tassi di queste ultime settimane negli Stati Uniti ha influenzato in modo marginale anche il reddito fisso corporate ad alto rendimento in euro con flessioni dei corsi delle obbligazioni più lunghe, che hanno portato a riduzioni dei prezzi degli ETF del settore, e un conseguente aumento del rendimento immediato. In questo contesto, la scorsa settimana abbiamo incassato la cedola semestrale su un particolare ETF obbligazionario high yield in euro, presente in portafoglio già da tempo con una esposizione di quasi il 6%. Sulla base delle ultime due cedole percepite, la rendita annua sullo strumento ammonta ora al 3,2% annuo, con un consistente differenziale rispetto all'investment grade. Con un dividendo elevato, questo ETF a cedola semestrale rappresenta un investimento da considerare e risulta particolarmente adatto per gli investitori che sono alla ricerca di rendite stabili nel tempo. Questo particolare fondo investe attualmente in un pacchetto di ben 598 obbligazioni corporate, tutte denominate in euro, diversificate per emittente e per tipologia, con una scadenza media dei titoli in portafoglio pari a circa 4,4 anni e rating sub-investment grade.

Queste tipologie di obbligazioni sono titoli con un rating inferiore a investment grade (Baa3 o BBB-), secondo le valutazioni e assegnate dalle principali agenzie internazionali di rating, Moody Investors Service (Moody) e Standard & Poors. Si tratta di obbligazioni che in considerazione dei maggiori rischi collegati con i singoli emittenti offrono rendimenti superiori. Per avvicinarsi in modo professionale a questo interessante comparto riducendo i rischi e diversificando nel modo più ampio possibile, lo strumento ETF si caratterizza come uno dei più efficaci. Grazie alle distribuzioni elevate e alle difficoltà di costruire individualmente un portafoglio obbligazionario su singole obbligazioni sub-investment grade, questo ETF ha messo a segno un grande successo tra gli investitori, collezionando un patrimonio complessivo di 5,7 miliardi di euro, interamente realizzato con replica fisica e senza l’utilizzo di derivati. Il fondo include solo obbligazioni con un ammontare minimo di capitale in circolazione di 250 milioni di euro. Le obbligazioni inserite nel fondo devono inoltre avere una scadenza iniziale compresa tra 2 e 10,5 anni. Per soddisfare i criteri di diversificazione, il peso di ogni emittente è limitato al 5% del portafoglio. 

Il fondo incassa le singole cedole delle obbligazioni in portafoglio e le distribuisce ai partecipanti in due comode cedole semestrali a marzo e settembre di ogni anno. Il rendimento attuale del fondo è pari al 3,2% annuo. Tramite questo particolare ETF, gli investitori possono inserire nel proprio portafoglio un pacchetto ben diversificato di obbligazioni in euro, in grado di offrire distribuzioni stabili e più elevate rispetto alla media.