Perché un investitore dovrebbe fare attenzione alla qualità del business delle aziende in cui investe? La ricerca in campo finanziario ha dimostrato che le azioni che rispondono a vari criteri di qualità come l’elevata redditività del capitale, un payout generoso, bassa volatilità e solidi fondamentali hanno storicamente offerto rendimenti più elevati rispetto alla media.

Gli analisti di Morningstar hanno costruito una famiglia di indici che incorporano questi criteri di qualità, gli indici Morningstar Wide Moat Focus (relativi a diverse aree geografiche). L’analisi storica degli andamenti mostra come i benchmark Wide Moat registrino nel lungo termine una performance maggiore rispetto al mercato di riferimento (vedi Figura 1).

Figura 1: Morningstar Wide Moat Focus vs Morningstar US Market

La domanda che molti investitori potrebbero farsi è: se questi titoli sono di qualità superiore, come mai sono sottovalutati dal mercato così tanto da produrre nel lungo termine una differenza significativa in termini di rendimento? Una possibile spiegazione è che il mercato spesso non riesce ad apprezzare pienamente la sostenibilità nel lungo termine dei profitti di queste aziende.

Non bisogna però cadere nell’errore di pensare che i titoli di qualità siano sempre scontati dal mercato. La caratteristica fondamentale di un buon investimento è la convenienza del prezzo di acquisto.

Gli investitori che vogliono prendere posizione su titoli di alta qualità ma non hanno le conoscenze o il tempo per fare stock-picking e vogliono minimizzare i costi legati all’investimento, possono rivolgere il loro interesse verso gli ETF che cercano di replicare degli indici orientati alla qualità dei titoli. Di seguito abbiamo selezionato 3 ETF strategic beta (prodotti a metà strada tra gli strumenti puramente passivi, gli ETF, e quelli puramente attivi, i fondi comuni), uno esposto al mercato azionario Usa, uno a quello europeo e uno a quello del giapponese, tutti orientati al valore e disponibili alla vendita in Italia e che presentano i valori più bassi relativamente alle spese correnti annuali (KIID ongoing charge).

Le idee di investimento

Amundi Index Solutions - Amundi JPX-Nikkei 400 UCITS ETF-C EUR (LU1681038912), nella categoria Morningstar Azionari Giappone Large Cap, ha uno Star Rating di 3 stelle e un Analyst Rating pari a Silver. L’indice replicato dal comparto, secondo gli analisti, applica filtri di qualità come la redditività, l’utile operativo e la corporate governance, che non sono troppo stringenti. Questo è evidenziato dal fatto che il benchmark condivida con il ben più ampio FTSE Japan Index ben 350 dei 400 titoli sottostanti. “Questo a nostro avviso è un punto di forza del comparto, poiché i fondi passivi nella categoria Azionari Giappone Large cap si sono rivelati difficili da battere su orizzonti temporali lunghi. Inoltre, con solo lo 0,18% di spese correnti è uno dei più economici tra gli ETF della categoria. Sebbene riteniamo che il processo di selezione della qualità possa essere migliorato, ad esempio aggiungendo criteri di leva finanziaria, siamo fiduciosi che il fondo farà meglio della media di categoria su base corretta per il rischio per un intero ciclo di mercato”, dice Kenneth Lamont, fund analyst di Morningstar (report aggiornato al 11/03/2021).

L’Amundi Index Solutions - Amundi MSCI Europe Quality Factor UCITS ETF-C (EUR) (LU1681041890) è valutato da Morningstar con uno Star Rating di 3 stelle all’interno della categoria Azionari Europa Large Cap Growth. La strategia replica l’MSCI Europe Quality Index che è un benchmark azionario rappresentativo di titoli negoziati nei principali mercati azionari del Vecchio continente. È una sottocategoria dell'indice MSCI Europe che punta a catturare la performance dei titoli di qualità di stile Growth selezionati attraverso un punteggio basato su di tre variabili fondamentali: elevato ritorno sul capitale (ROE), crescita stabile degli utili anno/anno e bassa leva finanziaria. E i titoli sono pesati in base alla loro capitalizzazione di mercato.

La replica di questo particolare indice si traduce in un minore orientamento allo stile Growth rispetto alla media dei fondi appartenenti alla stessa categoria e ad una diversa esposizione settoriale che, rispetto ai fondi omologhi, sovrappesa i comparti salute e beni di consumo difensivi e sottopesa tecnologia e consumer cyclical. Le spese correnti ammontano allo 0,23%.

L’UBS ETF Fact MSCI USA Qual USD A dis (IE00BX7RRJ27) è valutato da Morningstar con uno Star Rating di 5 stelle e un Analyst Rating di Silver nella categoria Azionari USA Large Cap Blend.

La strategia offre un’esposizione a un portafoglio di azioni statunitensi di grande e media capitalizzazione che rispondono a requisiti di qualità come la crescita stabile degli utili, bilanci solidi e margini di redditività durevoli. “Questo approccio ha prodotto un rendimento corretto per il rischio tra i migliori tra quelli appartenenti alla categoria. Detto questo, le nostre riserve sulle valutazioni dei titoli e su un notevole sovrappeso in portafoglio di alcuni settori limitano il nostro giudizio ad un Analyst Rating pari a Silver. Una spesa corrente dello 0,25% rende il comparto decisamente attraente rispetto ai fondi omologhi attivi che in genere hanno costi annui compresi tra l'1,00% e il 2,00%”, dice Briegel Leitao, fund analyst di Morningstar (report aggiornato al 30/10/2020).

Di Francesco Lavecchia