Con la sigla S&P 500 s’intende far riferimento allo Standard & Poor’s 500: il più importante indice azionario del Nord America. Nato successivamente all’indice Dow Jones, l’S&P 500 ha assunto una valenza sempre maggiore, grazie al fatto di rappresentare il principale paniere azionario dei titoli quotati a Wall Street.

L’interesse che gira intorno all’S&P 500 futures è particolarmente alto, per il volume di profitto che potrebbe restituire a breve o lungo termine. Investire in un indice come questo, nel giro di qualche decennio, potrebbe portare a guadagni considerevoli, ma procediamo con ordine e scopriamo di più su questo interessante argomento.

Se ti stai approcciando adesso al mercato finanziario, hai bisogno di conoscere in maniera approfondita tutti gli aspetti che riguardano l’elemento sul quale hai intenzione di puntare. Studio, costanza e strategia ti porteranno lontano nell’ottenimento dei tuoi risultati finanziari. 

Che cos’è l’indice S&P 500 futures e cosa contiene?

Prima di conoscere le potenzialità economiche di un investimento sui futures di S&P 500, è bene conoscere questo Standard nella sua complessità. Soltanto in questo modo avrai piena cognizione dell’ importanza di uno dei mercati più grandi del mondo. Come ogni indice azionario, anche l’S&P 500 è un paniere di titoli configurante una sintesi delle migliori società del panorama finanziario.

Farne parte significa avere alle spalle un colosso aziendale che sa come generare interessanti numeri in termini di profitto. L’S&P 500 è composto da oltre 500 titoli azionari, appartenenti ad altrettante società quotate a NewYork, tramite il NYSE e il Nasdaq.

Esse rappresentano circa l’80% dell’intera capitalizzazione di mercato e vengono accuratamente selezionate da un apposito comitato, chiamato a verificare la presenza di requisiti molto rigidi. Le aziende che hanno la fortuna di trovarsi dentro la lista dell’S&P 500 operano in diversi settori. 

Cosa comporta investire in S&P 500 futures

Spesso non ci rendiamo conto di quanto sia essenziale dare fiducia a titoli solidi nel tempo, che hanno già dimostrato di essere veri padroni del mercato finanziario. Investire nell’indice azionario S&P 500, con i futures o con qualsiasi altro strumento concesso, significa entrare a far parte di un ambiente chiuso, circoscritto a coloro che vogliono puntare sulle migliori società in circolazione.

L’S&P 500, infatti, racchiude in sè soltanto capitali che mantengono una certa soglia di livello. Se la società inserita non riesce a mantenere i requisiti richiesti viene espunta dall’elenco. Questo dato ci traduce la risposta che stiamo cercando. La domanda era: cosa comporta investire in S&P 500 futures e non solo?

Comporta il fatto di aver scelto quella fetta di mercato vincente. Sapere come farne parte e come trarre vantaggio da questa consapevolezza dipende solo da noi e dalle nostre conoscenze finanziarie. 

Investire su S&P 500 futures con un iBroker: ecco perchè 

Posto che si abbiano le basi per iniziare ad operare nei mercati finanziari, per trarre il potenziale profitto di S&P 500 futures è necessario saper scegliere un corretto strumento d’azione. Oggi il panorama degli investimenti “Fai da te” brulica di broker online che millantano guadagni facili, a fronte di un lauto deposito e qualche click.

Per fortuna, però, esistono anche broker molto esperti che garantiscono serietà e che mettono a disposizione dell’utente ogni risorsa utile al raggiungimento di un concreto risultato economico. Uno di questi è iBroker. Che tu sia un principiante o un trader esperto che vuole operare nei mercati finanziari, iBroker è un compagno di viaggio ideale per questa esperienza.

Regolamentato e con ufficiale licenza CONSOB, iBroker è un broker online con un pacchetto di strumenti completo e ricco di opportunità per coloro che vogliono affrontare i mercati in maniera consapevole. La sezione didattica è non solo gratuita per i clienti, ma anche guidata da grandi professionisti del settore che la aggiornano costantemente.

Per chi desidera iniziare da zero c’è anche un conto demo, perfetto per chi vuole sperimentare tutte le funzioni disponibili. Per il trader esperto si garantisce: una esecuzione professionale degli ordini, dati in real time, latenza minima, piattaforma con tecnologia proprietaria, costi competitivi e margini futures ridotti per l’operatività intraday.

I prodotti presenti sulla piattaforma di iBroker spaziano dai futures ai CFD, dalle opzioni al trading sulle criptovalute, dalle azioni agli indici, a fronte di una registrazione semplice e immediata. Per qualunque necessità, il servizio clienti è costantemente a disposizione degli iscritti. 

Quali requisiti richiede l’S&P 500?

Come abbiamo già anticipato, per entrare nella lista delle top 500 del mondo, si richiedono requisiti molto rigidi. Li riassumiamo come segue. 

  • La società deve possedere una capitalizzazione di mercato che supera la cifra di 6,1 miliardi di dollari. 
  • Il flottante del capitale di ciascuna società dev’essere almeno del 50%. Ricordiamo che per “flottante” s’intende quella porzione del patrimonio societario che può essere comprata e venduta da chi vi abbia interesse. 
  • Il volume di scambi mensili, degli ultimi sei mesi in particolare, dev’essere pari ad almeno 250.000 azioni, per un valore medio annuo del titolo superiore a 1,0 dollaro.
  • Il bilancio presentato dev’essere quello degli ultimi 4 trimestri e le cifre richieste devono risultare dalla somma degli stessi.

Come faccio ad investire nell’S&P 500 futures o in generale?

Oltre ad affidarvi ad un broker online specialista in strumenti di questo tipo, come iBroker, che saprà fornirvi tutti i dati che vi servono per operare, potrete iniziare ad approcciarvi all’idea di investire anche attraverso il sito ufficiale dell’indice Spglobal.com. Qui troverete una ricca selezione di strumenti utili all’analisi del mercato.

Potrete selezionare le società per settore, collocazione geografica, per asset finanziario, e avere la lista aggiornata in tempo reale, con le ultime quotazioni. 

Una volta che avrete acquisito le informazioni che vi soddisfano potrete procedere con la registrazione ad un broker che vi consenta di iniziare a fare trading, oppure sottoscrivere futures o CFD, avviare opzioni, e qualunque altro prodotto preferiate. 

S&P 500: ultimi consigli pratici

Ogni principiante sembra avere davanti un mare di possibilità troppo grande per le sue aspettative, talmente imponente da lasciar perdere talvolta. Eppure, anche i più grandi investitori della storia hanno iniziato da zero. I mercati finanziari sono un’opportunità ricca e molto interessante, pensata per chiunque sappia coglierla al volo e sfruttarla.

In mezzo, tra la massa degli investitori potenziali e quelli che sanno fare soldi, c’è solo la reale voglia di imparare. Perciò, se siete investitori esperti non avete bisogno dei nostri consigli, ma se volete iniziare ora prendete carta e penna. 

Scegliete un asset. Per prima cosa, individuate un ambito: il trading? I CFD? Le opzioni? Altro? In cosa vi sentite più portati? Cosa vi affascina di più? Una volta trovata la risposta, iniziate a spulciare le fonti. Leggete quanto più possibile sull’argomento, partecipate ai webinar, prendete nota di tutto: imparerete cose che neanche immaginavate di poter tirare fuori da voi stessi. 

Aprite un conto demo. Mentre siete intenti ad apprendere come si fa ad entrare nel mondo dei privilegiati, aprite un conto demo. Quello di iBroker richiede una registrazione veloce e in più vi mette a disposizione degli ottimi materiali su cui studiare. Sperimentate, esercitatevi, chiedete all’assistenza: non vi costerà un soldo!

Iniziate da un piccolo passo. Quando sarete pronti, non buttatevi a capofitto. I vostri soldi hanno un grande valore. Cominciate da piccoli passi, abbiate la pazienza di verificare se le vostre strategie sono realmente corrette. Nel tempo, ne siamo sicuri, i risultati arriveranno.

Ricordiamo che questo contenuto non vuole in alcun modo rappresentare un invito all’investimento, ma soltanto un approfondimento informativo, che l’utente è libero di utilizzare come meglio crede. Molta gente perde i propri soldi con facilità, perchè crede che sia facile iniziare. Siate coloro che smentiscono questa convinzione!