Assoreti: raccolta positiva nel mese di maggio

Il dato rilevato da Assoreti indica nel mese di maggio una raccolta netta positiva per 1,4 miliardi di euro.

Il dato rilevato da Assoreti indica nel mese di maggio una raccolta netta positiva per 1,4 miliardi di euro. La crescita del 42% rispetto al mese scorso (956,2 milioni di euro), fa sì che il dato di raccolta a maggio sia il più elevato dalla fine del 2007. La ripartizione tra i vari comparti evidenzia come il 76% delle risorse nette raccolte delle reti, pari a 1 miliardo di euro, sia destinato ad OICR, gestioni patrimoniali e prodotti assicurativi e previdenziali, confermando così il ritrovato interesse verso il risparmio gestito, già avvertito nei mesi precedenti. La componente amministrata chiude il mese con un bilancio positivo per 324,5 milioni di euro. Nel mese di maggio, la raccolta netta realizzata attraverso la distribuzione diretta di quote di OICR è stata complessivamente positiva per 714,1 milioni di euro; le risorse nette destinate agli OICR esteri sono aumentate del 29,1% rispetto al mese precedente mentre i fondi italiani registrano deflussi netti per 96,8 milioni di euro. Positiva anche la raccolta in gestioni patrimoniali individuali; la decisa riduzione dei deflussi netti dalle gestioni in fondi (-14,4 milioni di euro) è affiancata da valori positivi di raccolta per le GPM (30,9 milioni). In crescita anche la raccolta in prodotti assicurativi, per i quali l’ammontare dei premi versati al netto delle uscite ha raggiunto i 253,5 milioni di euro. Il contributo complessivo delle reti al sistema di OICR, attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote, si è attestato, quindi, nel mese di maggio su un ammontare positivo per 837,9 milioni di euro, pari al 53,3% delle risorse nette confluite nel sistema fondi. Da inizio anno, il contributo delle reti è stato positivo per 1,7 miliardi di euro, dato che si confronta con il risultato sempre in rosso degli altri canali distributivi (-14,8 miliardi di euro).