BP Spoleto: dal 22 al 26 giugno offerta in Borsa dei diritti inoptati

Durante il periodo di offerta in opzione durato dal 25 maggio al 12 giugno, sono stati esercitati 20.676.018 diritti di opzione, corrispondenti a 7.518.552 azioni ordinarie.

Banca Popolare di Spoleto rende noto che, durante il periodo di offerta in opzione durato dal 25 maggio al 12 giugno, sono stati esercitati 20.676.018 diritti di opzione, corrispondenti a 7.518.552 azioni ordinarie per un controvalore di Euro 37.592.760, pari al 94,932% delle azioni offerte in opzione agli azionisti.Al termine del periodo di offerta risultano, pertanto, non esercitati n. 1.103.982 diritti di opzione (5,068% dell’offerta in opzione) relativi alla sottoscrizione di n. 401.448 azioni, per un controvalore complessivo di Euro 2.007.240.I diritti rimasti inoptati saranno offerti in Borsa per il tramite di Intermonte Sim nelle riunioni del 22, 23, 24, 25 e 26 giugno 2009. Nella prima riunione verrà offerto il totale dei diritti di opzione non esercitati; nelle sedute successive alla prima verrà offerto il quantitativo eventualmente non collocato nei giorni precedenti. I diritti saranno messi a disposizione degli acquirenti presso la Monte Titoli e potranno essere utilizzati n. 11 diritti ai fini della sottoscrizione di n. 4 azioni Banca Popolare di Spoleto, al prezzo di Euro 5 ciascuna.La sottoscrizione delle azioni dovrà essere effettuata e regolata presso la Monte Titoli, per il tramite dei relativi depositari, entro il 29 giugno 2009, a pena di decadenza. Le azioni rivenienti dalla sottoscrizione saranno messe a disposizione degli aventi diritto presso la Monte Titoli per il tramite dei relativi depositari.