Chiusura in calo per i listini europei

Conclusione in rosso per l'Europa, condizionata dai dati negativi sulla produzione industriale dell'area euro e dai realizzi sul petrolio, che hanno spinto al ribasso Wall Street.

Le borse europee chiudono in calo una sessione condizionata dai dati negativi sulla produzione industriale dell'area euro e dai realizzi sul petrolio, che hanno spinto in rosso Wall Street. L'indice Ftse100 di Londra cede lo 0,45% a 4.441,95 punti. Tra i titoli in evidenza segnaliamo: Man Group (+6,21%) e Glaxosmithkline (+5,48%). In rosso Vedanta Resource (-8,07%), seguito da Fresnillo (-4,89%).Il Dax di Francoforte perde lo 0,74% a 5.069,24 punti. In positivo Merck (+2,08%) e Fresenius Medical (+1,79%). Male Deutsche Boerse (-3,98%) e Adidas (-3,59%).Il Cac40 di Parigi scivola dello 0,26% a 3.326,14 punti. Brillano Dexia (+3,99%) e Lafarge (+3,31%). Tra i titoli in rosso segnaliamo Arcelormittal (-2,79%) e Total (-2,26%).