Danieli punta all'Asia. Le considerazioni di Banca Akros

Occhi puntati all'Asia. Sono questi i progetti per il futuro di Danieli. Milano Finanza riferisce, infatti, che la società ha intenzione di puntare su due nuovi stabilimenti.

Occhi puntati all'Asia. Sono questi i progetti per il futuro di Danieli. Milano Finanza riferisce, infatti, che la società ha intenzione di puntare su due nuovi stabilimenti: uno a Changshu, in Cina, e l'altro a Rayong, in Thailandia, entrambi attivi nella realizzazione di impianti siderurgici. Inoltre Danieli guarda con interesse al Medio oriente, dove il gruppo da poco è entrato in possesso del 100% di DanSaudiOne.Banca Akros spiega che sebbene i produttori d acciaio cinesi non siano intenzionati a investire in nuovi impianti, sono intenzionati a investire nella razionalizzazione di quelli esistenti, in modo da potere fronteggiare l'aumento di domanda di acciaio attesa l'anno prossimo. Secondo il broker il gruppo italiano intende puntare su due aree dedicate alla realizzazione di impianti per beneficiare del forte sviluppo dell'area asiatica.Gli esperti spiegano che tale forte focus sull'Asia permetterà al gruppo di incrementare il portafoglio ordini nella seconda metà del 2010, così da mettere a segno una buona produzione nel settore della realizzazione di impianti nel 2010-2011.Banca Akros ha, quindi, deciso di confermare il rating buy, viene aumentato il target price da 11,7 a 14,8 euro (11,1 euro per le azioni risparmio).Il titolo reagisce a Piazza Affari con un -1,16%, scambiato a 12,75 euro.