Enel: concluso il periodo di offerta dell'aumento di capitale

Dal prossimo 26 giugno verranno offerti in Borsa i diritti inoptati, pari a circa 25,72 milioni che danno diritto a sottoscrivere circa 13,37 milioni di azioni ordinarie Enel di nuova emissione (0,42% del totale).

Si è conclusa con successo l’offerta in opzione agli azionisti Enel delle azioni ordinarie rivenienti dall’aumento di capitale e a pagamento deliberato dal Consiglio di Amministrazione di Enel in data 6 e 28 maggio 2009, in attuazione della delega a esso conferita, ai sensi dell’articolo 2443 del codice civile, dall’Assemblea straordinaria del 29 aprile 2009.Durante il periodo di offerta in opzione, iniziato il 1° giugno 2009 e conclusosi il 19 giugno 2009, sono stati esercitati n. 6.160.693.425 diritti di opzione e quindi sottoscritte complessive n. 3.203.560.581 azioni ordinarie Enel di nuova emissione, pari a circa il 99,58% delle n. 3.216.938.192 azioni offerte, per un controvalore complessivo pari a Euro 7.944.830.240,88. Fulvio Conti, amministratore delegato e direttore generale di Enel, ha così commentato: “Voglio ringraziare i nostri Azionisti per il sostegno che hanno voluto dare alla Società: un risultato importante, che testimonia la fiducia del mercato nella strategia di crescita internazionale e di stabilità finanziaria perseguita dalla Società. I risultati positivi del primo trimestre 2009 dimostrano la capacità di Enel di generare profitti anche nelle congiunture più difficili; il successo dell’aumento di capitale, così come l’imminente completamento dell’acquisizione di Endesa in anticipo sui tempi contrattuali previsti, mettono Enel nelle condizioni più favorevoli per cogliere le opportunità che la ripresa dei mercati offriranno: con l’obiettivo di dare ai nostri azionisti risultati e dividendi sempre tra i migliori del nostro settore”.Al termine del periodo di offerta in opzione, risultano pertanto non esercitati n. 25.726.175 diritti di opzione, che danno diritto a sottoscrivere complessive n. 13.377.611 azioni ordinarie Enel di nuova emissione, per un controvalore complessivo di Euro 33.176.475,28.