Enel in frazionale progresso. Ubs rivede al rialzo il prezzo obiettivo

La banca elvetica però ha deciso di confermare la raccomandazione “neutral” sul titolo, convinti che ora l’investment case abbia raggiunto un certo equilibrio.

Torna qualche timido acquisto su Enel che ha concluso la scorsa settimana con una seduta decisamente pesante, visto che il titolo ha lasciato sul parterre circa cinque punti e mezzo percentuali. Ad affossare il titolo è stata la diffusione dei termini dell’aumento di capitale che avrà inizio oggi per concludersi il prossimo 19 giugno. Quest’oggi le azioni del colosso elettrico mostrano un rialzo dello 0,54% a quota 3,705 euro, con oltre 38 milioni di azioni passate di mano. Proprio questa mattina Ubs ha deciso di confermare la raccomandazione “neutral” su Enel, alzando però il prezzo obiettivo da 3,5 a 4 euro. Gli analisti della banca svizzera ritengono che l’investment case sia in equilibrio ora tra una valutazione relativa attraente nel breve periodo e una limitata crescita dell’utile per azione.