Fiat: collaborazione con Perkins

Siglato un accordo di collaborazione strategica per la fornitura a lungo termine di un nuovo propulsore FPT da 3.4 litri per applicazioni industriali off-road che verrà commercializzato a livello mondiale.

FPT – Fiat Powertrain Technologies e Perkins Engines Company Limited hanno siglato un accordo di collaborazione strategica per la fornitura a lungo termine di un nuovo propulsore FPT da 3.4 litri per applicazioni industriali off-road che verrà commercializzato a livello mondiale.Questo nuovo motore, con una cilindrata di 3.4 litri, copre una gamma di potenza da 45 kW (60 cv) a 86 kW (115 cv). Il nuovo motore è dotato di caratteristiche specifiche quali un’elevata riserva di coppia, eccellenti prestazioni e consumi contenuti. Questi risultati sono stati ottenuti grazie ad un aumento della corsa del pistone, un sistema di iniezione elettronica common rail ad alta pressione con turbo aftercooler e un controllo motore con sistema di gestione elettronica avanzato. Tutto ciò permette al motore di soddisfare i limiti di emissioni Tier 4 Interim / Stage IIIB.La fornitura di Fiat Powertrain Technologies a Perkins Engines Company Limited avrà inizio nel 2011; i motori saranno prodotti nello stabilimento FPT di Torino.“Siamo molto orgogliosi di questa collaborazione strategica che rappresenta un ulteriore riconoscimento della capacità tecnologica di Fiat Powertrain Technologies in un settore estremamente competitivo come quello delle applicazioni industriali off roads, soprattutto in considerazione dell’evoluzione verso i nuovi limiti di emissioni Tier 4 Interim/Stage IIIB. Il raggiungimento di quest’accordo con Perkins Engines Company Limited enfatizza il ruolo di FPT quale società leader a livello mondiale nel settore dei propulsori”, ha sottolineato Alfredo Altavilla, Amministratore Delegato di Fiat Powertrain Technologies.