Finale in chiaroscuro per i principali listini europei

Oggi la Bce e la Boe hanno deciso di mantenere invariati i tassi di interesse, mossa ampiamente scontata dagli operatori.

Finale in chiaroscuro per i principali listini europei. Ricordiamo che oggi la Bce e la Boe hanno deciso di mantenere invariati i tassi di interesse, mossa ampiamente scontata dagli operatori.Londra ha registrato un rialzo dello 0,23% a 4.398,12 punti. Si mettono in evidenza Liberty Int. (+9,6%) e Hammerson (+8,21%). Male Lonmin (-5,96%) e Rio Tinto (-5,39%).Francoforte chiude con un rialzo dello 0,20% a 5.064,8 punti. Brillano Volkswagen (+4,15%) e Thyssenkrupp (+3,63%). In rosso Francoforte K+S (-3,23%) e Sap (-2,37%).Parigi termina poco sopra la parità con un +0,07% a 3.312,03 punti. Le migliori blue chip sono Sanofi-Aventis (+3,55%) e Alcatel-Lucent (+2,58%). Le peggiori, invece, sono Lafarge (-2,35%) e Lvmh (-1,94%).Tra le altre piazze finanziarie, Zurigo chiude con un rialzo dello 0,94% a 5.435,46 punti. Amsterdam, invece, chiude con un calo dello 0,22% a 263,8 punti e Bruxelles con una discesa dello 0,17% a 2.063,02 punti. Madrid cede lo 0,15% a 9.450,7 punti.