Il Dipartimento del commercio ha reso noto che nel mese di marzo le vendite di case nuove si sono attestate a 411mila unità, segnando un balzo in avanti del 26,9% rispetto alla lettura precedente che è stata rivista verso l’alto da 308mila a 324mila. Il rialzo registrato a marzo è il più consistente da quasi 50 anni e precisamente dal mese di aprile del 1963. Il dato ha superato ampiamente le attese degli analisti che si aspettavano una salita meno corposa a 325mila unità.