Ed il bagno diventò provocò l'agitazione sindacale. I dipendenti dell'Ikea di Corsico (Milano) hanno indetto uno sciopero per la giornata di oggi. La Uiltucs spiega che il motivo della protesta sarebbe dettata dalle condizioni di lavoro, ritenute inaccettabili.
Stando a quanto dichiara il sindacato sembra che si sia arrivato a cronometrare il tempo impiegato ad andare in bagno, si questioni sul mangiare i chewing gum, e in alcuni casi si attui una vera e propria persecuzione personale.