Le Borse europee chiudono positivamente

Listini europei col segno più nonostante l'andamento incerto di Wall Street, dopo i dati misti sull'occupazione Usa

Le Borse europee chiudono positivamente, nonostante l'andamento incerto di Wall Street, dopo i dati misti sull'occupazione Usa. A maggio la disoccupazione americana sale al 9,4%, ai massimi da 25 anni, mentre frena la perdita di posti di lavoro. A Londra l'indice Ftse 100 avanza dell'1,18% a 4.438,69 punti. Si mettono in evidenza Rio Tinto (+10,66%) e Man Group (+9,9%). In rosso Thomas Cook (-4,11%) e Hammerson (-3,88%).A Francoforte il Dax cresce dello 0,24% a 5.077 punti. In positivo Bmw (+3,18%) e Deutsche Post (+2,97%). In negativo Metro (-2,48%), seguito da Fresenius Medical (-2,04%).A Parigi il Cac 40 sale dello 0,82% a 3.339 punti. Brillano Dexia (+5,07%) e Renault (+4,55%). Male Lvmh (-1,09%) e Veolia Environnement (-1,01%).Tra le altre piazze Amsterdam sale dell'1,19% a 266,93 punti e anche Madrid sale dello 0,74% a 9.524,2 punti. Frazionale la salita di Bruxelles +0,41% a 2.071,39 punti. Resta indietro Zurigo con una flessione dello 0,42% a 5.399,25 punti.