Management & Capitali: ok a riduzione capitale e acquisto azioni proprie

Bocciata la proposta di conferire delega al Cda per aumentare il capitale sociale fino a 200 mln di euro e per emettere obbligazioni convertibili per massimi 100 mln di euro.

L’assemblea straordinaria e ordinaria degli azionisti di Managament & Capitali ha deliberato la riduzione volontaria del capitale sociale da 444,1 milioni a 80 milioni di euro, mediante copertura delle perdite nette portate a nuovo per euro 89,2 milioni, distribuzione di euro 0,62 per azione, per totali 254,1 milioni, e mediante la costituzione di una riserva da denominarsi “riserva da riduzione del capitale sociale“ per Euro 20,8 milioni. La tempistica di esecuzione dell’operazione sarà oggetto di successiva comunicazione. L’assemblea ha inoltre deliberato in merito all’autorizzazione ad acquistare, per un periodo di 18 mesi, azioni proprie fino alla concorrenza del 20% del capitale sociale; come richiesto dalle vigenti normative, la delibera potrà essere eseguita solo dopo l’approvazione di un bilancio da cui risulti la riserva disponibile; è stata inoltre rilasciata l’autorizzazione a disporre delle azioni proprie, L’Assemblea Straordinaria degli Azionisti non ha invece accolto la proposta di conferire delega al Consiglio di Amministrazione per aumentare il capitale sociale fino a Euro 200 milioni e per emettere obbligazioni convertibili per un ammontare massimo di Euro 100 milioni.