Petrolio: close in rally. Diversi i fattori che alimentano gli acquisti

I prezzi si stanno avvicinando progressivamente alla soglia dei 70 $, spinti in alto dalla debolezza del dollaro ma non solo.

Avvio di settimana in rally per le quotazioni del petrolio che dopo essersi lasciate alle spalle un’ottava tutta in salita, hanno continuato a guadagnare terreno anche oggi. Gli acquisti sono stati favoriti dalla buona intonazione dei mercati azionari, ma a favorire l’intervento degli acquirenti ha contribuito anche la debolezza del dollaro. Un gioco non indifferente è stato giocato dalla speculazione visto che si avvicina ormai la stagione estiva che porta con sé un aumento dei consumi di carburante. A fine giornata così gli acquisti hanno avuto la meglio, portando il future con scadenza giugno a terminare gli scambi a quota 68,56 dollari, con un progresso del 3,4%.