Petrolio: in netto calo le scorte Usa. Salgono a sorpresa le riserve di benzina

Durante l’ultima settimana le scorte di greggio sono scese di quasi 4 mln di barili, mentre quelle di benzina sono aumentate di 3,4 mln.

Il Dipartimento dell’energia statunitense ha reso noto che nella settimana conclusasi lo scorso 12 giugno, le scorte strategiche di petrolio sono diminuite di 3,9 milioni di barili, mentre il mercato si aspettava una contrazione più contenuta di 2 milioni. Le riserve di benzina sono invece aumentate di 3,4 milioni di barili, sorprendendo gli analisti che puntavano ad un incremento meno significativo di 550mila barili. Infine gli stock di distillati sono cresciuti di 0,3 milioni di barili, ma il mercato stimava un rialzo più corposo di 1 milione di barili. Prosegue in calo intanto la seduta odierna per i prezzi del petrolio che negli ultimi minuti passano di mano a 69,7 dollari, con una flessione di circa un punto percentuale.