M&C: precisazioni dell'ingegner De Benedetti

Di tale proposta lo stesso ingegner De Benedetti informò il Consiglio di Amministrazione della Società nella riunione tenutasi in data 29 aprile 2009.

Su richiesta della Consob l’ing. Carlo De Benedetti conferma che a margine dell’Assemblea degli Azionisti di M&C tenutasi ieri a Milano, nel precisare in risposta a domande di giornalisti la sua linea fondata sull’impegno a riservare a tutti gli azionisti la parità di trattamento, ha menzionato di avere in precedenza declinato una proposta di acquisto ricevuta per la propria partecipazione - e sino alla concorrenza massima del 29,9% delle azioni della stessa M&C - a un prezzo superiore a Euro 0,70 per azione (quest’ultimo corrispondente, sempre per singola azione, alla somma della distribuzione di capitale approvata ieri dall’Assemblea e del prezzo dell’offerta pubblica presentata da Mimose). Di tale proposta lo stesso ingegner De Benedetti informò il Consiglio di Amministrazione della Società nella riunione tenutasi in data 29 aprile 2009.