SI TORNA A SPECULARE

Il ministro dell'economia lancia un grido d'allarme: "la speculazione sta ritornando".

Il ministro dell'economia lancia un grido d'allarme: "la speculazione sta ritornando". Tremonti ritiene che "è un segno del fatto che e' finita la crisi di liquidità ed è il segno che certa finanza sta rialzando la testa e sta facendo le stesse cose che faceva nel giugno dell'anno scorso. Sono ritornati i derivati e le commodity e l'attenzione su questo non e' stata sollevata solo dall'Italia ma da tutti"."Sta tornando una vecchia conoscenza che è la speculazione", ha proseguito Tremonti. Alla domanda se esista nuovamente, a questo punto, un rischio di inflazione il ministro ha poi risposto: "Non c'e' inflazione ne' deflazione ma il rischio dell'una e l'altra. Sono contento - ha concluso - di stare in un continente che si e' organizzato istituzionalmente per escludere gli effetti dell'inflazione".