Snam RG completa l’acquisizione di Stogit ed Italgas

Il nuovo Gruppo Snam Rete Gas rappresenta un operatore integrato di assoluta rilevanza nelle attività regolate del settore del gas, al primo posto per dimensione del capitale investito a fini regolatori (RAB) nell’Europa continentale.

Snam Rete Gas ed Eni hanno concluso oggi le operazioni relative all’ acquisizione da Eni dell’intero capitale sociale di Stogit, maggiore operatore italiano nel settore dello stoccaggio del gas naturale, e di Italgas, principale operatore nell’attività di distribuzione di gas in Italia in ottemperanza ai contratti sottoscritti in data 12 febbraio 2009.Il prezzo è stato determinato in 1.587 milioni di euro per Stogit ed in 2.922 milioni di euro per Italgas ed è stato pagato interamente per cassa. I corrispettivi tengono conto, tra l'altro, del valore definitivo della posizione finanziaria netta complessiva delle società acquisite al 31 dicembre 2008, dell’ammontare dei dividendi di competenza 2008 distribuiti da Stogit e da Italgas ad Eni, nonché degli oneri finanziari maturati, in applicazione di quanto previsto dai contratti del 12 febbraio 2009.Il nuovo Gruppo Snam Rete Gas rappresenta un operatore integrato di assoluta rilevanza nelle attività regolate del settore del gas, al primo posto per dimensione del capitale investito a fini regolatori (RAB) nell’Europa continentale.