Trend-online a colazione: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Petrolio: chiusura in flessione ieri per le quotazioni dell’oro nero che nell’intraday sono arrivate a toccare un minimo a 69,58 dollari, per poi fermarsi a 70,56 dollari, con un ribasso del 2,1%. Wall Street: conclusione in netto calo ieri per la piazza azionaria americana che ha visto i tre indici principali presentarsi al suono della campanella tutti in ribasso. Il Dow Jones e l’S&P500 hanno ceduto rispettivamente il 2,13% e il 2,38%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 1.816,38 punti, con una correzione del 2,28%. Dati Macro ed Eventi Usa: oggi si conosceranno i nuovi cantieri edili di maggio che dovrebbero salire a 480mila unità dalle 458mila dell’ultima lettura. Per le licenze di costruzione si prevede invece un rialzo a 500mila unità dalle 494mila precedenti. Per i prezzi alla produzione di maggio le stime parlano di un incremento dello 0,6%, dallo 0,3% precedente, mentre al netto della componente “core” è atteso un rialzo dello 0,1%, in linea con la lettura di aprile. Infine, per la produzione industriale di maggio gli analisti scommettono su un frazionale calo dello 0,1%, in confronto alla flessione dello 0,5% precedente, mentre la capacità di utilizzo degli impianti dovrebbe calare dal 69,1% al 68,4%.Risultati trimestrali Usa: in giornata saranno diffusi i numeri degli ultimi tre mesi di Best Buy che dovrebbe consegnare un utile per azione di 0,34 dollari. In serata, a mercati chiusi, l’attenzione si sposterà su Adobe Systems che per non deludere le attese dovrà centrare l’obiettivo di un eps di 0,35 dollari. Dati Macro Europa: in mattinata si guarderà all’indice Zew che sarà diffuso in Germania, e per il quale, in riferimento al mese di giugno, gli analisti si aspettano un recupero a 35 punti dai 31,1 del mese scorso.