TURISMO: OBIETTIVO, 20% DEL PIL NAZIONALE

Alcune banche italiane hanno stanziato un plafond da 1,6 miliardi per il finanziamento di nuovi investimenti nel settore del turismo.

Alcune banche italiane hanno stanziato un plafond da 1,6 miliardi per il finanziamento di nuovi investimenti nel settore del turismo.Il progetto, dal nome "Italia&Turismo" è stato presentato stamani dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, insieme con il ministro per il Turismo Michela Vittoria Brambilla e con le banche e le associazioni di impresa interessate.Gli istituti di credito che hanno messo a disposizione il finanziamento sono Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banco Popolare, Banca Popolare di Milano e Banca Popolare di Sondrio. Tre le confederazioni beneficiarie: Confturismo-Confcommercio, Federturismo-Confindustria e Assoturismo-Confesercenti."Il nostro obiettivo è che il turismo possa incidere per il 20% sul prodotto interno lordo per la fine della legislatura". A sottolinearlo è Silvio Berlusconi. Il premier assicura: "L'obiettivo è quello di raddoppiare la percentuale: ora siamo al 10%, mentre in Spagna è il 17%".