USA: indice mutui casa in flessione sui minimi da febbraio. In netto calo i rifinanziamenti

La scorsa settimana l’indice relativo alle richieste di mutui è sceso del 7,21%, mentre le domande per l’effettivo acquisto di un immobiliare sono salite dell’1,1%.

Sulla base dei dati forniti dalla Mortgage Banker’s Association si è appreso che nell’ultima settimana l’indice relativo alle richieste di mutui negli Stati Uniti è calato del 7,21%, scendendo sul livello più basso dallo scorso febbraio, per via di un aumento dei costi. L’indicatore che misura invece le domande di rifinanziamento ha riportato una contrazione più ampia del 12%, mentre le richieste per l’effettivo acquisto di un immobile sono aumentate dell’1,1%.