Aaron Taylor-Johnson, chi è il nuovo James Bond in lizza per il prossimo film 007

Sembra vicina la conferma del nuovo volto per la spia britannica più affascinante di sempre. Scopriamo chi è Aaron Taylor-Johnson.

aaron taylor-johnson

Dopo mesi di dubbi e indiscrezioni, spicca un nome per l'attore che andrà a sostituire Daniel Craig nelle prossime pellicole dedicate a James Bond, ed è quello di Aaron Taylor-Johnson. L'addio di Craig è arrivato dopo 15 anni, celebrato con un finale mozzafiato nell'ultimo film della saga, No time to die.

Sembrava impossibile trovare il successore che raccogliesse l'eredità di 007, ma Aaron Taylor-Johnson ha incantato i produttori. Scopriamo allora qualche dettaglio in più sull'attore britannico.

Chi è il prossimo Bond

Aaron Taylor-Johnson, nato Aaron Perry Johnson, nasce il 13 giugno del 1990 a High Wycombe, una località nella regione Sud Est dell'Inghilterra. Già all'età di sei anni inizia il suo percorso studiando recitazione, canto e ballo presso la scuola d'arte drammatica Jackie Palmer Stage School.

Il suo primo ruolo sul grande schermo risale al 2002 con Tom & Thomas - un solo destino. L'anno successivo interpreta un giovane Charlie Chaplin in 2 cavalieri a Londra, con Jackie Chan e Owen Wilson. Mentre nel 2006 prende parte al film The Illusionist - L'illusionista, ma maggiore visibilità gli deriva dal ruolo di protagonista nel film Kick-Ass tratto dall'omonimo fumetto.

Nel 2009 interpreta John Lennon in Nowhere Boy. Questo ruolo nel film sulle origini del cantante inglese gli permette di conoscere la sua futura moglie Sam Taylor-Wood, regista della pellicola. Nel 2011 mostra anche le sue doti da ballerino nel videoclip di Überlin dei R.E.M.

Un altro ruolo da protagonista lo vede accanto a Keira Knightley e Jude Law in Anna Karenina, del 2012. Nel 2014 entra a far parte del Marvel Cinematic Univers, nei panni di Pietro Maximoff, alias Quicksilver. Veste i panni del supereroe dalla velocità supersonica nella scena dopo i titoli di coda di Captain America: The Winter Soldier e in Avengers: Age of Ultron, del 2015.

Primo prestigioso riconoscimento gli arriva nel 2017, quando vince il Golden Globe come miglior attore non protagonista per la sua parte in Animali notturni, di Tom Ford.

Lo ritroviamo nel 2020 in Tenet, thriller fantascientifico di Nolan e nel suo ruolo più recente è accanto a Brad Pitt nel thriller d'azione Bullet Train, tratto dal romanzo giapponese di Kōtarō Isaka.

Aaron Taylor-Johnson al servizio di sua maestà

Ha fatto molto parlare di sé per la sua relazione con Sam Taylor-Wood, di cui inoltre ha preso il cognome. Corrono infatti 23 anni di differenza tra Taylor-Johnson e la regista britannica e il loro primo incontro risale ai tempi dei provini per Nowhere Boy, quando Taylor-Johnson aveva 18 anni e la regista 41. La coppia non ha mai permesso ai pettegolezzi di influenzare la relazione e alla fine del 2009 è stato annunciato il fidanzamento. Il matrimonio viene celebrato il 21 giugno del 2012, dopo la nascita delle due figlie Wylda Rae (2010) e Romy Hero (2012).

Sembra infine che il fascino del giovane inglese abbia conquistato anche la produzione della saga dell'agente segreto 007. La produttrice Barbara Broccoli si sarebbe innamorata di Taylor-Johnson che è diventato il favorito per il prestigioso ruolo, dopo mesi di speculazioni e numerosi candidati tra cui Idris Elba, Henry Cavill e Tom Hardy.

Che sia finalmente giunta alla fine la ricerca della prossima spia con licenza di uccidere?