Costo della vita, quali sono le città più e meno costose in Europa? La classifica

Aumenta il costo della vita in Italia e anche all'estero: ecco quali sono le città meno costose in Europa e dove conviene trasferirsi.

città-europa-costo-vita

L'inflazione (+8% su base annua), la crisi energetica (+29% sul costo dell'energia) e l'aumento dei costi delle materie prime incidono non poco sul costo della vita. Nonostante questo, nel 2022, secondo l'indagine condotta dal gruppo The Economist, l'Europa occidentale è diventata più economica.

A livello europeo, esistono dei Paesi e delle città meno convenienti e altrettanti luoghi dove il costo della vita è più basso. Il sondaggio ha analizzato il costo (i dollari) di 200 prodotti in oltre 172 città e ha definito quali sono i luoghi migliori dove andare a vivere.

Dove conviene trasferirsi nel vecchio Continente? Ecco la classifica delle città meno costose (e più costose) in Europa secondo l'indagine sul costo della vita globale.

Città care Europa

Costo della vita in Europa: come è cambiato nell'ultimo anno

Nell'ultimo anno abbiamo assistito a un aumento del costo della vita a livello globale: non solo l'inflazione è aumentata vertiginosamente, ma con essa sono aumentati anche i costi dell'energia elettrica e del gas, dei carburanti, e delle materie prime. La conseguenza, però, sembra non aver impattato più di tanto il Vecchio Continente.

Come ha rilevato l'ultima indagine del gruppo The Economist, infatti, la vita nell'Europa occidentale è diventata addirittura più conveniente rispetto allo scorso anno.

Infatti, nella classifica delle città europee più care per quanto riguarda il costo della vita, solo 3 hanno mantenuto salde le proprie posizioni, mentre il Vecchio Continente ha mantenuto solo 5 dei primi venti posti in classifica.

Il costo della vita, invece, è aumentato in molte città della Russia che, colpite dalle sanzioni occidentali, hanno peggiorato la propria posizione nella classifica. Basti pensare che i prezzi sono aumentati del 17% a Mosca e del 19% a San Pietroburgo: le due città hanno scalato 88 e 70 posizioni in classifica.

Costo della vita, quali sono le città più costose in Europa?

Quali sono, quindi, le città più costose in Europa?

  1. 1.

    Zurigo;

  2. 2.

    Ginebra;

  3. 3.

    Parigi;

  4. 4.

    Copenaghen;

  5. 5.

    Oslo.

Come si può vedere chiaramente nella prima immagine del nostro articolo, a mantenere salde le proprie posizioni sono state proprio Zurigo, Ginevra e Parigi, seguite da Copenaghen e Oslo.

Anche la città di Reykjavik, nel corso del 2022, ha visto aumentare il costo della vita insieme appunto alle città russe di Mosca e San Pietroburgo.

In tutto il mondo, invece, le città più care sono: Singapore, New York e Tel Aviv.

Costo della vita: quali sono le città meno costose in Europa?

Quali sono, invece, le città meno costose in Europa? Che tu stia programmando un viaggio o un trasferimento, fai attenzione a queste città, che sono le più convenenti dove andare nel 2023.

  1. 1.

    Cracovia, Polonia;

  2. 2.

    Belgrado, Serbia,

  3. 3.

    Bratislava, Slovacchia;

  4. 4.

    Budapest, Ungheria;

  5. 5.

    Riga, lettonia;

  6. 6.

    Sofia, Bulgaria;

  7. 7.

    Lubiana Slovenia;

  8. 8.

    Atene, Grecia;

  9. 9.

    Porto, Portogallo;

  10. 10.

    La Valletta, Malta.

Quali sono le città più costose in Italia? Ecco la classifica

Torniamo in Italia e cerchiamo di capire quali sono le città più costose della nostra penisola.

A stilare la classifica sono i dati dell'ISTAT, analizzati dall'Ufficio studi dell'Unione Nazionale Consumatori. Ecco i risultati.

classifica-citta-unc-2

A sorpresa per chi si aspettava le grandi metropoli, Bolzano è la città più costosa d'Italia (con un'inflazione al 6,8%), seguita da Piacenza (7%) e Forlì-Cesena (6,7%).

Al contrario, tra le città meno costose in Italia troviamo Campobasso, Potenza e Macerata.

Leggi Anche

rodolfo-ramazzotti

Redazione Trend-online.com

22 feb 2024
Chi ha creato Rich Ciolino

Fabrizia Volponi

22 feb 2024
integratore-capelli-absology

Redazione Trend-online.com

22 feb 2024