Cerchi un giallo da vedere su Netflix? Ecco qual è il film che tutti stanno guardando

Per gli amanti dei gialli classici (quelli all'Agatha Christie o alla Simenon), questo nuovo film Netflix è una manna dal cielo. Ecco di cosa si tratta, e perché sta ottenendo tanto successo.

film-giallo-da-vedere-su-netflix

Se il thriller o il poliziesco sono generi sempre attuali e di grande successo, negli ultimi anni si sta sentendo un po' la mancanza dei gialli classici, quelli basati su un investigatore, una serie di complicati enigmi e un fitto mistero da risolvere grazie al proprio ingegno.

Ecco perché questo nuovo film giallo da vedere su Netflix è un'ottima notizia per gli amanti del genere, ma anche per tutti coloro che cercano una storia appassionante e avvincente.

Un nuovo film giallo da vedere su Netflix riprende i classici del genere con un occhio contemporaneo

Nonostante il target di questo film sia un pubblico adolescente, si tratta sicuramente di un buon prodotto, non certo un capolavoro ma in grado di appassionare lo spettatore e di garantire un paio d'ore all'insegna del mistero e degli enigmi.

Ciò che rende questo film interessante, inoltre, è l'attenzione al contesto storico, e il fatto di essere basato su eventi realmente accaduti, centrali per la storia del femminismo, come lo sciopero delle fiammiferaie di Bryant & May, che nel 1888 protestarono contro le malsane condizioni di salute (in particolare, il contatto diretto con il fosforo bianco, che può causare la necrosi della zona orale).

Enola Holmes 2 conferma quindi lo spirito che aveva caratterizzato il primo film: un'eroina appassionata, una serie di indizi con cui risolvere un complicato caso di scomparsa, e la volontà di trattare tematiche contemporanee come i diritti delle donne e il diritto all'autodeterminazione (anche se, talvolta, con qualche semplificazione di troppo).

Il film è ambientato a Londra, dopo che Enola ha deciso di aprire la sua agenzia investigativa, e si scontra con una triste realtà: la maggior parte dei clienti non si fida di un'investigatrice, per lo più giovane. Gli affari vanno così male che Enola sta già pensando di tornare a casa, quando riceve un ingaggio.

Non è certo ciò a cui la giovane Holmes stava pensando, ma date le circostanze decide di accettare l'offerta di Bessie, una bambina operaia, le chiede aiuto nel ritrovare un'amatissima collega, Sarah Chapman (quest'ultima personaggio realmente esistito e pioniera del movimento operaio femminista).

Fra fabbriche di fiammiferi, spettacoli di varietà e le strade della Londra vittoriana, Enola dovrà risolvere il primo vero caso della sua carriera. Spetterà al pubblico giudicare se sia un'investigatrice più o meno all'altezza del celeberrimo fratello. In ogni caso, Millie Bobby Brown si conferma un'interprete di carattere, e il vero punto forte del film.

Leggi anche: Le 10 migliori serie tv poliziesche disponibili nel catalogo di Netflix 

Siamo solo all'inizio di una saga di successo? I fan chiedono un sequel

Il successo di Enola Holmes 2 ha confermato quello del primo film della saga (ricordiamo solo che Enola Holmes 1 è stato il decimo film più visto del 2021), per cui è scontato domandarsi se ci sarà anche un'Enola Holmes 3.

Anche se mancano ancora dichiarazioni ufficiali da parte di Netflix, una serie di indizi all'interno del film farebbe proprio pensare che almeno un terzo film sia nei progetti della produzione.

Senza fare spoiler, possiamo infatti anticipare l'ingresso di un nuovo personaggio all'interno del film, anche se piuttosto velocemente. Si tratta di Moriarty, l'acerrimo nemico di Sherlock Holmes (interpretato nel film da Henry Cavill, che ha di recente avuto alcune difficoltà proprio con Netflix) che appare per la prima volta ne Il problema finale di Arthur Conan Doyle.

Com'è noto, il machiavellico antagonista si scontra a più riprese con Sherlock, per cui si può supporre che a questo punto potrebbe diventare anche l'antagonista di Enola.

Inoltre, dato il successo dell'elemento storico (anche se con un lieve anacronismo, perché lo sciopero delle fiammiferaie è cronologicamente precedente all'anno in cui è ambientato il film) si può supporre che anche in Enola Holmes 3 non mancheranno riferimenti a personaggi ed eventi reali.