Ginevra Lamborghini pentita per l'uscita di Marco Bellavia: “non sapevo avesse problemi"

Marco Bellavia ha deciso di lasciare il programma perché si è sentito "bullizzato" per via della sua malattia. Ginevra Lamborghini esprime il suo pentimento e chiede scusa.

Image

La decisione del conduttore Marco Bellavia di abbandonare prematuramente la casa del Grande Fratello è ormai definitiva e sta facendo discutere molto il web e non solo. In molti accusano i concorrenti del GF di averlo bullizzato, portandolo alla decisione inevitabile di uscire dal programma.

La sua "colpa" sarebbe quella di essere poco empatico e di aver avuto atteggiamenti che non sono piaciuti perché poco allegri e gioiosi. Marco ha ricevuto commenti negativi da tutti i gieffini, in particolare da Ginevra Lamborghini, che lo aveva definito “un coglione" e un “babbo”. In realtà Marco Bellavia soffre di depressione e questa malattia lo ha fatto sentire emarginato dal programma.

Adesso Ginevra ha chiesto apertamente scusa, dicendo che non era a conoscenza del disturbo del coinquilino.

Ginevra Lamborghini pentita per aver "bullizzato" Marco Bellavia

Dopo la scelta irrevocabile di Marco Bellavia di abbandonare la casa del GF, i concorrenti fanno il “mea culpa” per non aver saputo trattare con i giusti modi un coinquilino in difficoltà. Marco, infatti, aveva intenzione di mostrare al pubblico i problemi della depressione, e superare i suoi limiti. Ma questo non è stato possibile dato che si è sentito “messo in un angolo” e giudicato negativamente.

Tutti i concorrenti si sono detti molto dispiaciuti per la decisione di Marco e, soprattutto, hanno voluto scusarsi con lui per non aver capito la problematica di cui soffre. Le scuse più sentite sono state quelle di Ginevra Lamborghini, della quale si era discusso molti nei giorni passati per via del suo stipendio nell'azienda di famiglia. La ragazza ha dichiarato di non sapere che Marco soffrisse di depressione e che, se ne fosse stata a conoscenza, non avrebbe mai usato parole tanto dure nei suoi confronti.

In particolare ha chiesto scusa "per avergli dato del coglione e del babbo perché non mi sono accorta, o comunque non lo sapevo fino a stamattina, che lui ha dei problemi". E ha proseguito “Sinceramente, se lo avessi davanti gli direi scusa perché ti ho pregiudicato”.

Ginevra Lamborghini non è stata l’unica all’interno della casa ad avere dei comportamenti ostili nei confronti del conduttore, anche altri inquilino lo avevano più volte emarginato o accusato di non partecipare alle attività di gruppo e di "rovinare" l’allegria all’interno della casa.