Il 18 maggio si festeggia la Giornata Internazionale dei Musei, che l'International Council of Museum organizza sin dal 1977. "Il potere dei musei" è il tema scelto per l'edizione di quest'anno e l'attenzione, come non mai, è tutta sulle potenzialità di queste istituzioni nell'influire positivamente sulla società, fino anche a poterla anche cambiare, in qualche modo.

L'obiettivo di questa particolare giornata infatti è quello di sensibilizzare sull'importantissimo ruolo dei musei nella cultura, un ruolo troppo spesso sottovalutato ma che invece può incidere molto sui temi caldissimi dell'inclusività e dello scambio culturale tra diversi Paesi. Ma quali sono gli eventi in programma per questa occasione? Scopriamo tutti quelli in programma dentro e fuori dall'Italia.

Giornata Internazionale dei Musei: gli eventi in programma nelle principali città italiane

Per celebrare questa giornata le principali città italiane hanno organizzato alcuni interessantissimi eventi. A Milano, per esempio, proprio nella mattinata del 18 maggio 2022 lo stesso International Council of Museum terrà un seminario dal titolo "Il potere dell'educazione" con tema centrale il ruolo sociale del museo oggi.

Il programma, per chiunque volesse consultarlo, è disponibile online proprio sul sito dell'organizzazione. Sempre a Milano comunque, si potranno visitare anche la Pinacoteca di Brera e il museo del Cenacolo Vinciano.

Ma come dicevamo, sono tantissime le città italiane che aprono i propri musei per questa occasione. A Roma aderiscono all'iniziativa la Galleria Borghese, la Galleria nazionale d'arte moderna e le Terme di Caracalla. Tramite visite guidate inoltre, si potranno visitare luoghi molto importanti per la nostra cultura contemporanea come il Senato, Palazzo Madama, la Camera dei Deputati e Palazzo Montecitorio.

Spostandoci a Torino invece ad aderire all'iniziativa sono anche i Musei Reali, il Gam e il Museo di Arte Orientale. Nella lista non manca ovviamente Firenze, con gli Uffizi, il Musei nazionale del Bargello e il Museo di San Marco.

Segnaliamo a proposito anche Venezia, con la Galleria dell'Accademia, Palazzo Fortuny e Ca' Pesaro. A Genova poi aderiscono Palazzo Bianco e Palazzo Tursi. Nella lista non mancano anche Napoli e dintorni con il Museo e Real Bosco di Capodimonte e la Reggia di Caserta.

Notte dei Musei, la Spagna replica dopo un primo successo

Questa giornata è stata preceduta dalla suggestiva Notte dei Musei. Ovvero una notte in cui alcuni musei rimangono aperti oltre il solito orario di chiusura. Ad aderire a questa bellissima iniziativa è stata anche la Pinacoteca Nazionale di Bologna, che al costo simbolico di 1 euro per l'ingresso, il 14 maggio ha aperto le proprie porte ai visitatori dalle ore 19:00 alle 22:00.

Se avete perso questa giornata e al momento vi trovate in Spagna o state progettando di andarci proprio per questo weekend, siete davvero fortunati! Dopo il successo della Notte dei Musei del 14 maggio infatti, il Governo spagnolo ha deciso di replicare l'evento per il 21 maggio 2022 con tantissime iniziative gratuite e musei aperti nelle ore serali.