Chi è Irama: tutto sulla vita e carriera del vincitore di Amici 17 di nuovo a Sanremo 2024

Irama si è fatto conoscere grazie alla vittoria di Amici '17. Tra album di successo e tour tutto esaurito, la carriera di Irama ha preso il volo dalla sua vittoria nell'academy capitanata da Maria De Filippi.

irama-chi-e

Irama è uno degli artisti più amati dai giovani, e non solo. Il suo talento ha catturato i fan, grazie a testi e voce coinvolgenti. Tra hit, collaborazioni e dischi di platino vinti, scopriamo di più sul cantante toscano che ha solcato il palco di Sanremo.

Chi è Irama: vita e carriera del giovane artista toscano

Filippo Maria Fanti, in arte Irama, nasce il 20 dicembre del 1995 a Carrara, città in cui vive per i primi 8 anni della sua vita. Poi, si trasferisce a Monza con la sua famiglia.

Di origini modeste, Filippo non ha mai studiato musica ma ha coltivato la sua passione per la scrittura e il canto in privato, imparando da solo e scrivendo la sua prima canzone a sette anni.

A tredici anni sceglie il nome d'arte Irama, che è l'anagramma del suo secondo nome, Maria, ma significa anche "ritmo" in malese. Nello stesso periodo, Filippo si avvicina a una crew rap nella sua città e con loro imparar a fare freestyle.

Terminati gli studi al liceo classico, Filippo ha l'opportunità di collaborare con alcuni artisti popolari, come Benji e Fede, e conosce il musicista Giulio Nenna che scrive le basi per le sue canzoni-

Nel 2016, a soli 21 anni, Irama vince Sanremo Giovani e partecipa alla 66esima edizione del Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte, con il brano Cosa resterà, scritto insieme a Giulio Nenna. Si classifica settimo e firma il suo primo contratto discografico con la Warner Music Italia, con cui farà uscire il suo primo album, intitolato Irama.

Tuttavia, l'anno dopo, il rapporto tra Irama e la Warner entra in crisi e il giovane artista si ritrova presto senza etichetta, costretto a vivere un momento di grave stallo per la sua carriera.

Irama decide di reinventarsi partecipando al talent show di Maria De Filippi, Amici, dove si guadagna la vittoria. L'inedito che pubblica durante il programma, Nera, scala le classifiche e la Warner Music gli propone un nuovo contratto.

Da quel momento, la carriera di Irama prende il volo e il cantante colleziona una serie di successi a partire dall'EP Plume, uscito nel 2018, che vince tre dischi di platino in un solo anno.

Il secondo album di Irama, Giovani, esce nel 2019, in concomitanza con la seconda partecipazione di Irama a Sanremo. Parteciperà di nuovo nel 2021 e nel 2022.

Nel 2020, Irama partecipa e vince l'edizione speciale di Amici di Maria De Filippi, Amici Speciali, a cui partecipano alcuni dei vincitori degli anni precedenti per raccogliere fondi durante la pandemia da Covid-19.

Nel 2022 partecipa alla serie originale Amazon Prime Celebrity Hunted. Lo stesso anno esce Il giorno in cui ho smesso di pensare, l'album che preannuncia la lunga collaborazione con il rapper Rkomi con il singolo 5 gocce. Nel 2023, Irama e Rkomi pubblicano un album insieme, intitolato No stress, che riscuote enorme successo, guadagnando un disco d'oro, e i due partono per un tour delle maggiori città italiane.

Irama: quello che sappiamo della sua vita privata

Irama tiene molto alla sua privacy e, per questo motivo, si sa poco o niente della sua vita privata.

Due delle sue fidanzate storiche sono Nicole Vergani e Sephora Ferrillo, che hanno partecipato con lui ad Amici 17.

Qualche tempo fa, il cantante ha avuto una breve storia d'amore con l'influencer Giulia De Lellis e i due, dopo la rottura, sono rimasti in buoni rapporti.

La sua ultima fidanzata è Victoria Stella Doritou, con cui si è lasciato nel 2022.

A parte queste storie, tutto quello che si sa della vita privata di Irama sono pettegolezzi perché il cantante non ama parlare di sé, ma preferisce concentrarsi sulla sua musica.

Le cinque volte di Irama sul palco del Teatro Ariston di Sanremo

Si può dire che la carriera di Irama sia cominciata al Festival di Sanremo quando, appena 21enne, si è aggiudicato il primo posto alla competizione canora amatoriale Sanremo Giovani e ha avuto la grandissima occasione di gareggiare alla 66esima edizione del Festiva della Musica Italiana, arrivando settimo in classifica.

La vittoria ad Amici 17, due anni dopo Sanremo Giovani, gli dà la spinta giusta per accaparrarsi un posto al Festival di Sanremo per la seconda volta nella sua breve carriera. Irama si presenta a Sanremo 2019 con un brano struggente, La ragazza con il cuore di latta, che si ispira alla vera storia di una ragazza con il pacemaker e si classifica settimo, come la prima volta. Il brano, però, fa il boom e si piazza al terzo posto nella classifica FIMI.

Irama torna a Sanremo due anni dopo, nel 2021, con il brano La genesi del tuo colore. Tuttavia, durante questa edizione Irama non salirà mai sul palco dell'Ariston, diventando il secondo cantante nella storia del Festival a gareggiare senza cantare dal vivo, dopo Claudio Villa. Infatti, il giorno prima dell'inizio della manifestazione, uno dei collaboratori di Irama è risultato positivo al Covid-19 e il cantante è stato costretto alla quarantena in hotel. Il pubblico ha potuto ascoltare il brano grazie ai video delle prove generali e, nonostante questo, Irama è arrivato quinto in classifica.

L'anno dopo, nel 2022, Irama è annunciato di nuovo tra i big in gara e si presenta al Festival con il brano Ovunque sarai, dedicato a sua nonna. Si classifica quarto e il pubblico si innamora del brano che debutta al secondo posto nella classifica FIMI.

Il 3 dicembre, Amadeus ha annunciato al TG1 i nomi dei Big della 74esima edizione di Sanremo. Tra loro c'è Irama che ha colpito per la terza volta il Direttore artistico Amadeus con un brano esplosivo.

In un post su Instagram, il cantante parla di questa opportunità come di un nuovo, emozionante, inizio. Ecco cosa ha dichiarato:

Mi sono voltato indietro e mi sono accorto di avere ancora tanto da raccontare. Ho pensato che il modo migliore per farlo fosse quello di iniziare da quel palco, dove tutto è cominciato. Ci vediamo a febbraio.

Leggi anche: Chi sono La Sad, il trio pronto a sconvolgere Sanremo 2024