Ossimoro, testo e significato della canzone di Kid Lost

Testo e significato del singolo lanciato dal rapper Kid Lost, Ossimoro.

Kid Lost è un giovane cantante di Napoli che si sta facendo strada nel mondo del rap. Attivo già da diversi anni, ha raggiunto la notorietà del grande pubblico grazie alla partecipazione al talent in onda su Netflix “Nuova scena”.

La sua canzone “Ossimoro” è molto apprezzata dal pubblico. Il titolo allude alla figura retorica che consiste nell’accostamento di due termini contrari. Ecco il testo e il video musicale.

Ossimoro di Kid Lost: il testo completo della canzone

Il testo integrale della canzone rap di Kid Lost:

Tu sei la morte piu dolce che abbia mai visto
La condanna a vivere il riscontro scontato di ogni imprevisto
Sei tutto in questa stanza un’eguaglianza impari
Sei il suono del silenzio assordante che rompe i timpani sei
Tutto ciò che porta ad essere
Una ninna nanna lenta che alimenta la calma del mio malessere
Sai tessere le tessere della mia trama ed essere o non essere sembra non essere più la domanda
Puoi capirmi oppure puoi colpirmi a vuoto
Ma non puoi riempirmi il vuoto se sei spaventato dal mio lato innocuo
Guardami ballare immobile, ingabbiare qualche rondine scappare e correre restando nello stesso luogo
Potrei guardarti piangere per ore
Solo perché il tuo dolore
Da un colore nero al chiaro dei miei sbagli
Ascoltare il rumore della tua anima che muore ha il sapore di un dolce veleno pieno di rimpianti

Il tempo che passa rivela chi puoi avere accanto e chi davvero ti può voler bene
Tu hai detto ci tengo e io mi sono fidato pure sapendo non fosse vero
Avevo bisogno dell’amore che provi solo per combattere l’odio che provo
Noi siamo sbagliati e non siamo perfetti ma spiegami tu la perfezionea che serve
Ti prego sto male, dimmi qualcosa
Lo sai bene se piangi io ci sono
Una parola fa male come una droga perché pompa il veleno che arriva al cuore

E forse li hai persi tutti quei momenti o li stai conservando per un’altra vita
E io sono un uomo che non parla solo di promesse forse di me è questo che non hai capito
Ti dissi non sono pronto per un figlio
Proprio quel giorno persi il lavoro
Tu volevi un uomo che poi mi somiglia
Dicevi se mi vuoi bene ce la faremo però non voglio bene nemmeno a me stesso e vorrei dargli solo una vita diversa , una villa col mare e con il marmo a terra, dettagli che cambiano le cose per sempre

Non ci ho mai creduto che mi vuoi bene
Ho ancora i tuoi sbagli sulla pelle
Quando me ne vado non torno indietro mai
Non si torna indietro

Il brano è prodotto da Andry The Hitmaker Prodotto da Fremantle and ILLMATIC Film Group Regia Asia J. Lanni & Nicola Bussei Production Manager Fremantle: Linda Mammana Produttore Esecutivo DOP Alessandro Luisi.

Redazione Trend-online.com
Redazione Trend-online.com
Di seguito gli articoli pubblicati dalla Redazione di Trend-online. Per conoscere i singoli autori visita la pagina Redazione Trend-online.com
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
761FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate