Chi è Mariano Scognamiglio, lo chef del ristorante "Da Mariano" ad Arezzo

Dalla partecipazioni ad un noto programma televisivo agli insulti omofobi. Tutto su Mariano Scognamiglio, chef del ristorante "Da Mariano" ad Arezzo.

Mariano Scognamiglio

La storia dello chef Mariano Scognamiglio ha avuto una forte rilevanza mediatica a causa di presunta omofobia da parte degli aretini nei suoi confronti. Proprietario del ristorante "Da Mariano" ad Arezzo, Scognamiglio è arrivato a dichiarare che nessuno va più al suo locale da quando ha fatto Coming out. Prima di questa vicenda però il cuoco era già ben noto per la sua partecipazione ad un programma televisivo. Ecco allora chi è Mariano Scognamiglio e cosa è successo alla sua attività.

Chi è Mariano Scognamiglio, lo chef del ristorante "Da Mariano" ad Arezzo

Originario della Campania, Mariano Scognamiglio ha 54 anni e si è trasferito ad Arezzo dove ha deciso di tentare la fortuna aprendo il suo ristorante "Da Mariano". La sua omosessualità era noto solo alle persone a lui vicine in un primo momento, ma dopo aver partecipato nel 2019 alla trasmissione di Alessandro Borghese "Quattro ristoranti" c'è stato il Coming Out ufficiale.

Da quel momento la vita dello chef è cambiata drasticamente. La sua storia è stata raccontata dal Corriere della Sera, a cui Scognamiglio ha rilasciato un'intervista.

Dopo il suo Coming out, molte persone hanno rivolto a Scognamiglio pesanti insulti omofobi. Inoltre, nella stessa intervista, lo chef ha rivelato di aver avuto in passato uno stalker. Queste sono le sue parole:

"Ho denunciato alla polizia (lo stalker), l'hanno individuato, era un minorenne di una famiglia bene. E' finito tutto davanti al tribunale dei minori, non volevo soldi, solo le scuse. Invece tanta arroganza, da parte sua e della famiglia.

Tornando agli insulti omofobi, chef Scognamiglio ha anche affermato:

"E non vi dico delle offese sui social, ancora le stesse. Per non parlare dei gesti che fanno quelli che passano davanti al ristorante".

Chef Scognamiglio ha già individuato dei responsabili: gli aretini. Il suo ristorante è popolato solo da turisti e sta avendo alcune difficoltà economiche. A tal proposito, lo chef ha dichiarato:

"Non vengono nel mio locale perché sono gayIl buco di affari che mi ha messo in crisi viene principalmente da vicino, dagli aretini, da quanti sanno che sono gay, che io e il compagno col quale lavoriamo a quattro mani, Gianfranco, siamo una coppia".

Le recensioni del ristorante su TripAdvisor

Quelle di Mariano Scognamiglio sono accuse pesanti perché rivolte ad un'intera città. Sicuramente la componente omofoba c'è ed è anche forte, ma viene difficile pensare che sia l'unica causa dietro la crisi del ristorante "Da Mariano". Arezzo è comunque una città che conta quasi 100mila abitanti ed è quasi impossibile che siano tutti, o quasi tutti omofobi.

La proporzione va fatta anche in base alle recensioni su TripAdvisor. 428 sono le recensioni che oscillano dalle 4 alle 5 stelle, solo 51 recensioni parlano di un ristorante scarso o pessimo. Da sottolineare che nessuna delle recensioni negative è caratterizzata da parole d'odio e omofobe.

Le soluzioni adottate da Mariano Scognamiglio

Ciò che è reale, a prescindere qualsiasi argomentazione, sono però i problemi economici che sta affrontando il ristorante "Da Mariano". Lo chef Scognamiglio sta già correndo ai ripari in quanto ha deciso di aprire il suo locale solo durante il fine settimana e lanciare una raccolta fondi a sostegno della sua attività