Il matrimonio simbolico approda in Italia: ecco cos'è e come si celebra

Cos'è, come si celebra, ha valore legale? Ecco tutte le risposte alle domande sul matrimonio simbolico.

Un matrimonio

In Italia si sta diffondendo a macchia d'olio il fenomeno del matrimonio simbolico. Già ampiamente praticato nel resto del mondo, questo rito potrebbe essere la soluzione ai problemi economici legati alle nozze. Trattandosi di un fenomeno ignoto a tante persone, viene da chiedersi: "Cos'è un matrimonio simbolico? Ha un valore legale?". Scopriamolo insieme.

Il matrimonio simbolico approda in Italia: ecco cos'è e come si celebra

Il matrimonio simbolico, come suggerisce il termine, non ha valore legale. Ebbene si, due persone unite da questa celebrazione non saranno realmente marito e moglie, marito e marito o moglie e moglie; per tali ragioni le coppie unite da un rito simbolico non potranno godere degli stessi diritti delle coppie unite da un rito legale o religioso. L'unico lato positivo di questo punto di vista è che in caso di separazione non si dovrà procedere per vie legali.

L'unico lato positivo del matrimonio simbolico sono i costi. Ad oggi resta la soluzione più economica per celebrare le proprie nozze. Organizzare le nozze, tra abiti, automobile, cerimonia e pranzo o cena, pesa molto alle tasche dei due sposi. Il matrimonio simbolico è un evento informale che abbatte i costi in quanto non è necessaria una sede istituzionale o religiosa, ma si può svolgere in qualsiasi luogo.

A tal proposito, chi celebra le nozze non sarà né un sacerdote né un rappresentante del comune di riferimento. Inoltre, non sarà necessario seguire i testi sacri o legali, ma si potrà optare per una formula personalizzata con la quale giurarsi amore eterno.

La cerimonia, ovviamente, non ha un costo pari a zero, ma ha dei costi che dipendono dai servizi che gli sposi vogliono offrire ai propri ospiti e al budget a loro disposizione.

Il matrimonio simbolico in Italia

Nel nostro Paese questo fenomeno è ancora in via di sperimentazione in quanto è sempre preferita la cerimonia tradizionale poiché vincolante sia da un punto di vista legale sia da un punto di vista religioso.

Liana Moca, presidente di Federcelebranti, ha rilasciato un'intervista al quotidiano Il Messaggero ed ha dichiarato che in Italia nel 2022 le richieste di matrimoni simbolici sono aumentate del 330%.

Se in Italia non è ancora ampiamente diffuso il matrimonio simbolico, all'estero esso rappresenta i due terzi delle celebrazioni. I prezzi medi di un matrimonio simbolico si aggirano intorno ai 500 euro ed hanno un giro d'affari di 300mila euro all'anno.

Come abbiamo già anticipato, questi sono solo prezzi medi, non è detto che non si possa spendere anche di più per le nozze simboliche, ma anche di meno.

Tra i matrimoni simbolici più celebri nel nostro Paese non possiamo non menzionare quello tra Silvio Berlusconi e Marta Antonia Fascina. Il leader di Forza Italia e la compagna, infatti, non sono legalmente sposati ma non hanno voluto rinunciare al piacere di celebrare le proprie nozze in gran stile.

Leggi anche: Matrimonio, un'equazione matematica svela quanto è giusto regalare agli sposi