Giuseppina Villani conosciuta ai più per essere "La Nonna Pina" è venuta a mancare il primo maggio 2022 all'età di 86 anni. La nonnina bolognese ispirò la celebre canzone de Lo Zecchino D'Oro, che per anni è stata anche la sigla del famoso programma di cucinaLa Prova del Cuoco.

Giuseppina Villiani: è morta la Nonna Pina

Era il 2003 quando una piccola Ottavia Dorucci che all'epoca aveva solo 5 anni, insieme al Piccolo Coro dell'Antoniano intonava per Lo Zecchino D'Oro la celebre "Le tagliatelle di Nonna Pina". La canzone, scritta da Gian Marco Gualandi, che oltre ad essere un compositore è stato anche il genero della nonnina che ha ispirato la celebre canzone: Giuseppina Villani, appunto.

Il brano ha vinto la 46esima edizione della kermesse canora dedicata ai bambini, è entrato nella tradizione italiana ed è stato reinterpretato poi anche dalla celebre regina dei cartoni animati Cristina D'Avena.

Gian Marco Gualandi racconta la Nonna Pina

In una recente intervista è stato proprio Gian Marco Gualandi a raccontare un po' di Nonna Pina. La suocera del compositore si faceva chiamare con il diminutivo del proprio nome e in famiglia erano super apprezzate le sue tagliatelle, frutto dell'esperienza che solo le nonne possono avere e della tradizione bolognese.

Nonostante il successo raggiunto dalla canzone a lei dedicata comunque, la Nonna Pina è sempre rimasta ben lontana dai riflettori, preferendo una vita più riservata. Da qualche anno era anche rimasta vedova.





Il testo della canzone che ha ispirato anche una serie animata più recente

Ma ve la ricordate la celebre canzoncina? Il successo mai affievolito durante gli anni, nel 2018 convince Iginio Straffi a realizzarne una serie animata dal titolo "44 gatti", che tra i protagonisti vede quattro gattini che si fanno chiamare "BuffyCats" e appunto anche la Nonna Pina.

La sveglia sta suonando, ma fatela tacere / Perché di andare a scuola proprio voglia non ne ho / Alzarsi così presto non è poi salutare / Ragazzi, prima poi mi ammalerò / Invece oltre la scuola cento cose devo far / Inglese, pallavolo e perfino latin-dance / E a fine settimana non ne posso proprio più /Mi serve una ricarica per tirarmi su /Ma un sistema rapido, infallibile e geniale fortunatamente io ce l'ho / Se me lo chiedete per favore il segreto io vi svelerò / Ma sì, ma dai! E diccelo anche a noi! /

(Rit.) Sono le tagliatelle di Nonna Pina, un pieno di energia, effetto vitamina / Mangiate calde col ragù, col ragù! /Ti fanno il pieno per sei giorni e anche più / Perché le tagliatelle di Nonna Pina sono molto più efficaci di ogni medicina / Sensazionali a pranzo, a cena credi a me, son buone anche al mattino, al posto del caffé! /

La situazione è grave ed anche i miei amici son tutti un po' stressati per il troppo lavorar / Il tempo pieno a scuola non lo vogliamo fare / Vogliamo star con mamma e papà / Ma intento mi hanno iscritto anche ad un corso di kung-fu / Sfruttando l'ora buca fra chitarra e ciclo-cross, è veramente troppo, non ce la faccio più /Mi serve una ricarica per tirarmi su /

(Rit.)

Viva le tagliatelle di Nonna Pina, un pieno di energia, effetto vitamina /Sensazionali a pranzo, a cena e credi a me, son buone anche al mattino al posto del caffè / E allora forza, dai! Ma che problema c'è? Ci pensa Nonna Pina  toglierti lo stress!