Muschio Selvaggio, duro colpo per Fedez ma non è come sembra: ecco cos’ha detto il giudice

Per Muschio Selvaggio arriva una svolta e per Fedez è un altro duro colpo: il podcast passerà davvero a Luis Sal? Ecco cos'ha decretato il Tribunale.

A suon di avvocati e frecciatine, Luis Sal e Fedez avevano reso pubblica la fine della propria amicizia. In molti si erano chiesti per quale motivo lo youtuber fosse sparito da Muschio Selvaggio e a fare chiarezza ci avevano pensato i diretti interessati. Ora per il celebre podcast arriva una svolta. La sentenza del Tribunale non si è fatta attendere. “Il provvedimento ha decretato che la società di Sal ha il diritto di rilevare le quote della società di Fedez, esautorando così quest’ultimo nella gestione del podcast Muschio Selvaggio”, riferisce l’ufficio stampa di Luis Sal.

La replica del rapper milanese, tuttavia, non si è fatta attendere. Fedez, infatti, ha precisato che la causa sul merito non è ancora iniziata e il giudice avrebbe stabilito che le sue quote “saranno gestite da un custode.

Muschio Selvaggio spetterà davvero a Luis Sal? O Fedez, alla fine riuscirà a mantenere le redini del programma? Quel che è certo, nel frattempo, è che per il rapper non è un periodo facile…

Muschio Selvaggio, prosegue la diatriba tra Fedez e Luis Sal

Dopo i guai giudiziari che hanno riguardato Chiara Ferragni, a partire dal “pandoro-gate”, la crisi in casa Ferragnez pare si sia fatta più intensa, fino a diventare insanabile. Nonostante non siano ancora arrivate ufficialità da parte dei diretti interessati, tra il famoso rapper milanese e la più nota imprenditrice digitale d’Italia sembra che la rottura sia vicina… E per Fedez i problemi non sono ancora finiti.

Ebbene sì, perché a mettergli i bastoni tra le ruote ci pensa anche il Tribunale di Milano. Ci sarebbe una svolta nella diatriba che da mesi vede protagonisti i due ex amici in merito alla proprietà del podcast Muschio Selvaggio. A chi spetterà?

Il Tribunale di Milano avrebbe dato ragione allo youtuber e a dare la notizia ci ha pensato proprio l’ufficio stampa di Luis Sal, dichiarando:

Il provvedimento ha decretato che la società di Sal ha il diritto di rilevare le quote della società di Fedez, esautorando così quest’ultimo nella gestione del podcast.

La replica del rapper, prevedibilmente, non è tardata ad arrivare e lo ha fatto attraverso i suoi canali social. Su Instagram, infatti, ha voluto fare chiarezza, spiegando meglio qual è la stata la decisione del Tribunale milanese.

imgpsh fullsize anim

Non sono mancati poi i ringraziamenti al pubblico che lo ha sempre seguito e supportato.

imgpsh fullsize anim

Non solo: in un’altra storia pubblicata sul suo profilo Instagram, Fedez ha cercato di ironizzare sul periodo che sta affrontando.

Se avete cornetti della fortuna, quadrifogli, ferri di cavallo o talismani, scrivetemi in DM. Chiedo per un amico.

Fedez dovrà vendere le quote a Luis? Ecco cosa si sa

La giudice Amina Simonetti, con l’ordinanza del 23 febbraio 2024, ha accolto il ricorso per sequestro giudiziario delle quote di Doom s.r.l. (la società gestita da Annamaria Berrinzaghi, madre di Fedez) dalla Muschio Selvaggio s.r.l.. A fare ricorso era stato l’avvocato Nicolò Ferrarini per conto della Luisolve s.r.l, nonché società di Luis Sal (che è anche co-autore, co-conduttore e co-fondatore del podcast nel mirino delle polemiche).

Il provvedimento del Tribunale rappresenta quasi un unicum in Italia, sulla base della clausola statutaria della “roulette russa” contenuta nello statuto sociale della Muschio Selvaggio s.r.l.. La clausola, che arriva dagli ordinamenti americani e inglesi, prevede che – in caso di stallo della società (soprattutto in quelle al 50/50) – uno dei due soci possa avanzare un’offerta per comprare le quote dell’altro. Se quest’ultimo però rifiuta, è il primo a dover vendere le quote. Il meccanismo è stato appositamente pensato per evitare trattative poco eque.

A fine 2023, era stata proprio la società di Fedez a sollevare la clausola, mostrandosi disponibile ad acquistare le quote in mano alla società di Luis. Così facendo, lo avrebbe definitivamente escluso dal podcast. Lo youtuber, tuttavia, ha rifiutato e la sua decisione lo ha messo nella posizione di acquirente delle quote in mano al rapper. In risposta, Fedez ha a sua volta rifiutato di sottostare alle regole statutarie e Luis è ricorso in Tribunale.

Perché a Muschio Selvaggio non c’è più Luis Sal

I primi malumori – e i sospetti di un “divorzio” imminente tra Luis Sal e Fedez – risalgono a giugno 2023. Da alcune puntate, infatti, lo youtuber era assente e Fedez lo aveva accusato di aver abbandonato il progetto. Il motivo? Forse un acceso litigio tra i due. O almeno così raccontava il rapper in un video dal titolo “Che fine ha fatto Luis”, spiegando la sua volontà di proseguire nonostante il progetto fosse nato insieme e con pari quote.

La replica di Sal, con l’ormai celebre “Dillo alla mamma, dillo all’avvocato”, non era tardata ad arrivare. Lo youtuber, infatti, aveva voluto far sapere anche il suo punto di vista, spiegando di doversi difendere dalle accuse e dalle richieste danni intentate nei suoi confronti dai legali di Fedez.

Redazione Trend-online.com
Redazione Trend-online.com
Di seguito gli articoli pubblicati dalla Redazione di Trend-online. Per conoscere i singoli autori visita la pagina Redazione Trend-online.com
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate