2 pensieri ricorrenti che impediscono di essere felici: quali sono e come liberarsene

Quali sono i pensieri che impediscono di essere felici? Ecco quali sono nel dettaglio e perché è importante che impariamo a sradicarli.

Quali sono i pensieri da evitare per essere felici

La felicità di ciascun individuo non è un fattore da sottovalutare. Ma cosa impedisce quotidianamente di raggiungerla? Beh innanzitutto ciò che passa per la nostra mente. Sembra una banalità, ma i pensieri che affollano la nostra mente influenzano anche il modo in cui cerchiamo di raggiungere la felicità.

Tuttavia, nella conformazione dei nostri pensieri influisce spesso anche il modo in cui siamo stati educati, le frasi che i nostri genitori ci hanno detto da piccoli che sono rimasti dentro di noi nel bene e nel male e hanno creato inevitabilmente conseguenze nel nostro modo di fare e di pensare.

Quali sono i pensieri intrusivi da abolire per essere felici?

Prima di tutto, si consiglia di prestare attenzione ai comportamenti che inneschiamo da adulti perché analizzandoli attentamente possiamo ricorrere alle loro cause e motivazioni intrinseche.

Se durante la fase dell'infanzia a un bambino è stato ripetutamente detto di pensare sempre prima agli altri, da grande questo adulto avrà difficoltà a trovare la sua dimensione e a considerare la sua felicità alla pari di quella degli altri. E, anzi, scatterà un senso di colpa se otterrà qualcosa che gli altri non hanno generando dentro di lui frustrazione.

Un altro aspetto da non sottovalutare durante la crescita è il confronto con gli altri per sottolineare al bambino le sue mancanze e, quindi, per criticarlo. Le continue critiche non fanno altro che provocare in lui un senso di inadeguatezza e incapacità di credere in sé stesso. Da adulto sarà una persona che avrà paura di fallire qualsiasi cosa faccia e di risultare ridicolo agli occhi degli altri. Inoltre, tenderà a vedere sempre i successi altrui come fallimenti personali, visto che da piccolo è stato abituato a essere messo sulla bilancia insieme agli altri.

Cosa impedisce la felicità?

Un altro fattore che impedisce di raggiungere il proprio benessere psichico sono è costituito dalle alte aspettative dei genitori che puntualmente ricadono sui figli. Le aspettative causano ai figli una grande quantità di ansia e da adulti cercheranno sempre di compiacere le persone e di ottenere l'approvazione altrui.

Anche lo spronare i propri figli può avere un rovescio della medaglia negativo sul raggiungere la propria felicità. Se si invoglia il proprio figlio a essere sempre perfetto, questi da grande sarà portato a voler apparire sempre in maniera impeccabile, a volte anche mentendo, per non deludere la visione che i suoi genitori hanno di lui.

Tutti questi comportamenti hanno una radice profonda e proprio per tale motivo non è facile sradicarli. Ma la cosa positiva è che una volta compresa la natura dei nostri atteggiamenti, possiamo davvero iniziare ad amarci abbracciando quello che è il nostro vero io. In questo percorso l'aiuto di una figura specialistica può essere molto preziosa per arrivare a una maggiore consapevolezza.