Sanremo 2023 sta arrivando: ecco quando escono i titoli delle canzoni in gara

Torna uno dei programmi più attesi dal pubblico italiano e oltre ai cantanti in gara presto sapremo anche i titoli delle loro canzoni. Scopriamo quando.

titoli-sanremo-2023-quando-escono

Finalmente sappiamo qualcosa in più riguardante il Festival di Sanremo 2023, infatti domenica 4 dicembre 2022 Amadeus ha annunciato i nomi dei cantanti che si esibiranno sul palco del Teatro Ariston nella prossima edizione.

Questo però non è tutto, infatti non è stata ancora comunicata la lista delle canzoni che saranno portate da ciascuno dei big in gara, ma anche in questo caso non dovremo aspettare ancora per molto secondo le fonti a nostra disposizione.

Vediamo dunque quando escono i vari titoli e qualche anticipazione.

Quando escono i titoli delle canzoni di Sanremo 2023?

Sappiamo già che la 73esima edizione del Festival della Canzone Italiana andrà in onda tra circa due mesi, dal 7 all’11 febbraio 2023, ma per fortuna non dovremo aspettare così tanto per conoscere i protagonisti del nuovo Festival e le canzoni che porteranno in gara.

Infatti sono stati annunciati pochi giorni fa i nomi dei big in gara a Sanremo 2023, mentre per quanto riguarda le loro canzoni bisognerà aspettare la sera del 16 dicembre 2022, quando Amadeus renderà noti tutti i titoli dopo la finale di Sanremo Giovani, che andrà in onda in diretta su Rai 1.

Saranno 28 in totale i cantanti in gara durante la prossima edizione del Festival di Sanremo 2023, che sarà condotto ancora una volta da Amadeus ma anche da Gianni Morandi e Chiara Ferragni, quest’ultima però presente solamente durante la prima e l’ultima serata del Festival.

“È il festival degli influencer”: i commenti sui cantanti in gara

Il cast dei cantanti che porteranno la loro musica sul palco di Sanremo è molto vario, infatti possiamo ritrovare sia personalità più giovani, come ad esempio Madame, che nomi ben noti, come i Cugini di Campagna, e questo per molti è certamente un punto a suo favore.

In questo modo, infatti, sarà possibile attirare persone di ogni età, creando un pubblico caratterizzato da diversi gusti e generazioni, ma c’è anche chi ha avuto da ridire per quanto riguarda la scelta dei cantanti, come ad esempio Mogol, l’autore che ha avuto un impatto fondamentale nella storia della musica italiana.

Mogol, infatti, commenta come “ormai se vuoi entrare al festival devi avere un seguito social consistente” e questo può essere problematico poiché i nuovi titoli hanno subito un grande successo “però poi le canzoni non restano”, pertanto sarebbe meglio creare degli spazi alternativi al Festival “dove fare conoscere altre canzoni”, conclude l'autore.

Leggi anche: Jalisse, Raf, Gabbani e non solo: tutti gli esclusi di questo Sanremo 2023